Alonso come Verstappen in Red Bull: arriva l’annuncio

Le dichiarazioni del due volte campione iridato non lasciano alcun dubbio: ecco tutta la verità su Alonso e Verstappen

Max Verstappen ha dominato la stagione 2023 di Formula 1 aggiudicandosi il titolo di campione del mondo – il terzo in carriera – con cinque appuntamenti di anticipo. Un dominio, il suo, condito da una lunga serie di record e dal bottino monstre di 19 vittorie su un totale di 22 gare in calendario. La concorrenza è stata semplicemente spazzata via.

Alonso come Verstappen
L’olandese ha dominato il 2023, ma è tutto merito suo? (AnsaFoto) – Sportitalia

Le straordinarie performance sono valse all’olandese l’accostamento a figure leggendarie come Michael Schumacher ed Ayrton Senna. Un accostamento che, però, in molti non hanno gradito poiché ritengono che Verstappen sia un bravissimo pilota ma non paragonabile – almeno per il momento – a mostri sacri della storia del Circus.

L’idea di base è che buona parte dei successi di Verstappen sia merito della Red Bull, che ha sfornato una vettura, la RB19, nettamente migliore rispetto alle altre presenti sulla griglia. Basti pensare ai 451 punti di vantaggio accumulati sulla Mercedes nella graduatoria costruttori 2023.

Formula 1, è dominio Verstappen: il parere autorevole dell’ex pilota

Insomma forte Verstappen, ma soprattutto velocissima la monoposto affidatagli dalla Red Bull. È di questo parere anche un personaggio che di Formula 1 un po’ ne capisce, avendo portato a casa due titoli iridati tra il 1972 e il 1974. Ci riferiamo ad Emerson Fittipaldi. Il brasiliano ha affrontato l’argomento in un’intervista rilasciata ai microfoni de ‘Il Mundo Deportivo’.

Alonso come Verstappen
Verstappen-Alonso, il parere di Emerson Fittipaldi (AnsaFoto) – Sportitalia

Fittipaldi ha innanzitutto riconosciuto a Verstappen il merito di sfruttare appieno il potenziale messogli a disposizione dal team di Milton Keynes: “Sta vivendo una fase importante della sua carriera, ha una grande squadra e un’ottima macchina. Sta rendendo come fece Lewis Hamilton in Mercedes, sta approfittando di quello che ha“. Poi ha continuato ad elogiare l’olandese sottolineando: “Lui, la squadra e la macchina formano un pacchetto molto competitivo e danno il loro meglio”.

Come dicevamo poc’anzi, tuttavia, il 77enne di San Paolo ritiene che Max sia un pilota battibile o quanto meno eguagliabile da altri che attualmente frequentano il paddock. Fernando Alonso, ad esempio. “Max è molto veloce, sì, ma se metti Alonso in Red Bull sarà veloce allo stesso modo, ha spiegato Fittipaldi.

Parole chiarissime che però, con ogni probabilità, non troveranno mai riscontro concreto. Già, perché l’asturiano affronterà il 2024 ancora a bordo della Aston Martin e si presume sarà la sua ultima stagione in Formula 1.