Batosta per Berrettini, ancora guai per il tennista: ora rischia grosso

Matteo Berrettini vuole tornare tra i grandi protagonisti del tennis mondiale nella prossima stagione. Ma l’inizio del 2024 è già a rischio

L’infortunio a una caviglia che lo ha costretto al ritiro durante gli Open degli Stati Uniti è stato solo l’ultimo di una sequela impressionante di problemi che lo ha fatto scivolare al 92/o posto del ranking mondiale. Matteo Berrettini però non si è arreso, come dimostra la scelta di affidarsi ad un nuovo staff tecnico.

Nuovi guai per Berrettini
Il tennista romano Matteo Berrettini: arriva la batosta (LaPresse) – Sportitalia.it

La separazione dallo storico allenatore Vincenzo Santopadre e l’arrivo al suo posto dell’ex coach di Rafa Nadal, Francisco Roig, sono state due mosse di grande importanza, soprattutto in vista di un 2024 in cui Berrettini vuole tornare ad alti livelli di rendimento e di prestazioni.

La crescita esponenziale di Jannik Sinner, diventato una star dello sport italiano grazie soprattutto al recente trionfo in Coppa Davis, è servito da stimolo a Berrettini che a soli ventisette anni sente di potersi riprendere un ruolo da protagonista del tennis mondiale. Negli ultimi giorni però, proprio quando i postumi dell’infortunio alla caviglia erano alle spalle, un altro contrattempo ha impedito dell’atleta di romano di allenarsi.

Secondo quanto riportato da ‘Sky Sport’, Berrettini non ha potuto lavorare sul campo a causa di un fastidioso infortunio a un piede. Niente di particolarmente grave da quanto trapela, ma la sua partecipazione al torneo di Brisbane che avrà inizio il prossimo 29 dicembre è fortemente in bilico.

Berrettini, che batosta: Australian Open a rischio? Scatta l’allarme tra i tifosi

Si tratta dello stesso torneo che vedrà il ritorno in campo a distanza di un anno di Rafa Nadal, tanto per intenderci. Il timore, ad oggi fondato, è che l’ennesimo stop forzato di Berrettini possa metterne a rischio la partecipazione agli Australian Open. Di certo non sarebbe l’inizio di stagione che l’ex finalista di Wimbledon sognava. Non abbiamo per ora notizie sicure sui tempi di recupero, ma l’allarme è già scattato.

Berrettini rientro a rischio
Matteo Berrettini potrebbe saltare gli Australian Open (LaPresse) – Sportitalia.it

In questi giorni Berrettini avrebbe dovuto allenarsi a Torino insieme all’amico Lorenzo Sonego, a sua volta impegnato a trovare la forma migliore in vista dei tornei australiani. Un appuntamento saltato proprio a causa del nuovo infortunio accusato dall’atleta romano. La speranza è che il problema al piede si riveli facilmente smaltibile con qualche giorno di riposo e fisioterapia. I tifosi e gli appassionati incrociano le dita: Berrettini può e deve farcela.