Tennis, tifosi impietriti: si è ritirato

Colpo di scena nel mondo del tennis, i tifosi non riescono a crederci: un grande campione si è ritirato improvvisamente

Il 2023 sta per concludersi, ma questa coda di anno porta con sé una notizia clamorosa che ha fatto rattristare tutti i tifosi e gli appassionati di tennis. Un grande campione ha annunciato il ritiro. Improvvisamente, quando nessuno poteva aspettarselo, il giocatore ha deciso di tirarsi indietro e lo ha confermato ufficialmente con un post su Instagram in cui ha voluto spiegare ai suoi fan i motivi di questa scelta così dolorosa.

Ritiro Fognini
Tennis, adesso è ufficiale: si ritira (Ansa) – Sportitalia.it

Fortunatamente per il momento non si tratta di un ritiro definitivo, ma solo del forfait al prossimo grande appuntamento, il primo della nuova stagione, gli Australian Open 2024. Dopo aver sudato per cercare di rientrare nel main draw, dopo aver lottato fino all’ultimo punto negli ultimi Challenger della scorsa stagione, Fabio Fognini ha dovuto issare bandiera bianca.

Il 18 dicembre gli organizzatori hanno diramato la lista degli iscritti alle qualificazioni per il torneo di Melbourne, e il suo nome non figura tra i giocatori che si sfideranno per trovare un posto tra i sedici che potranno entrare nel tabellone definitivo del primo Slam della stagione. Un’assenza che ha fatto molto rumore, soprattutto in Italia, e che ha portato lo stesso Fognini a dover intervenire sui social per spiegare cosa è successo.

Fognini si ritira dagli Australian Open: l’annuncio del tennista ligure

Non è stata una scelta ‘politica’, quella di Fognini. Anzi, a dirla tutta non è stata neppure una scelta, bensì una necessità. Purtroppo le condizioni fisiche non permettono al tennista di Arma di Taggia di essere in grado di scendere in campo in una manifestazione importante come gli Australian Open.

Fognini si ritira
Fognini annuncia il ritiro: non ci sarà in Australia (Ansa) – Sportitalia.it

Il problema che si porta dietro dal torneo di Maia ha costretto il tennista italiano ad arrendersi davanti all’evidenza e a dare forfait a un appuntamento a cui teneva particolarmente, e che avrebbe potuto permettergli di recuperare qualche posizione in un ranking che al momento lo vede malinconicamente al 107esimo posto.

Non ho potuto iscrivermi, il recupero dal problema al polpaccio sta richiedendo più tempo del previsto“, ha spiegato su Instagram Fabio, aggiungendo di aver bisogno di altre settimane di riposo e di lavoro per poter tornare in campo con l’ambizione di competere per vincere le partite, e non solo per presenziare.

Un messaggio breve e inequivocabile, concluso però con un piccolo bagliore di speranza. Il tennista ligure ha infatti salutato i tifosi con un promettente “a presto“. E la possibilità è che il suo possa essere davvero un arrivederci e non un addio. Perché anche se gli anni passano, il suo talento è ancora intatto e i tifosi non vedono l’ora di poterlo riammirare in campo, almeno per un ‘ultimo ballo’.