Terremoto in Formula 1, Verstappen: “Meglio smettere”

Max Verstappen è tornato alla ribalta, il suo ultimo annuncio fa tremare ora tutto il mondo della Formula 1 un po’ a sorpresa.

Il campione del mondo Max Verstappen ha spiazzato tutti i fan: le ultime dichiarazioni sono importanti da considerare e possono cambiare gli scenari in vista della prossima stagione motoristica.

Terremoto in Formula 1, Verstappen: "Meglio smettere"
Annuncio shock in F1 per Max Verstappen (ansa foto) – sportitalia.it

Il 2023 di Max Verstappen è stato letteralmente dominato in pista, il pilota è stato incisivo e determinante come non mai. Il suo terzo titolo iridato è arrivato con un ruolo di marcia che ha stupito con 19 GP su 22 conquistati e la consapevolezza di avere una macchina su misura, la Red Bull ha avuto il massimo dall’olandese.

Il pilota è arrivato a un punto decisivo della storia in F1. I tre titoli mondiali potrebbero averlo anche appagato e quanto dichiarato a ‘The Race’ sta diventando subito virale.

Verstappen pensa al ritiro, le sue parole

Il pilota della Red Bull è legato da un contratto con la scuderia da sessanta milioni annui, quaranta fissi più altri venti di bonus sempre regolarmente incassati. Il dominio in F1 è evidente, Verstappen è il pilota che vince e guadagna di più. La mancanza di stimoli e di avversari è stata già sottolineata in passato e potrebbe essere un fattore importante anche per il futuro. Verstappen ha dichiarato come senza stimoli lascerà la F1.

Terremoto in Formula 1, Verstappen: "Meglio smettere"
La Formula 1 in ansia per le parole del campione del mondo (ansa foto) – sportitalia.it

Un annuncio importante quello del pilota che va ben inquadrato. Il driver della Red Bull ha sempre chiarito come in pista si diverte solo se c’è l’adrenalina giusta. Battere gli avversari con merito e migliorare i suoi record personali resta l’obiettivo principale, la F1 per Verstappen rappresenta una sfida continua. L’assenza di stimoli, però, va arginata: “Affronterò la competizione in Formula Uno – ha dichiarato il pilota – sempre allo stesso modo, finché qualcuno mi dirà che non potrò più farlo, e allora dirò basta. Se non faccio il massimo, io mi stanco in fretta e allora è meglio smettere”.

Una questione di stimoli sta alla base del ragionamento di Max Verstappen. Le vittorie potranno essere più “sudate” per mantenere viva la sua ambizione, è un augurio che l’olandese ha fatto al mondo dei motori. Un messaggio che fa capire come la passione sia sempre al massimo guidando la Red Bull: “Adoro la competizione, mi piace battere tutti gli altri in gara, la F1 resta per me il livello top”.