Marquez vuole distruggere Bagnaia: Valentino Rossi è una furia

Marc Marquez alla Ducati e l’assalto a Francesco Bagnaia nel nome della vecchia rivalità protratta negli anni con Valentino Rossi

È iniziata una nuova era nella MotoGP: Marc Marquez, dopo le ultime annate turbolente con la Honda e la stagione transitoria in Gresini, ha compiuto una mossa strategica diabolicamente efficace, prendendosi la Ducati ufficiale. Questo non solo rappresenta un cambio di casacca per lo spagnolo, ma anche una dichiarazione di ‘guerra aperta’ al campione del mondo in carica, Francesco ‘Pecco’ Bagnaia. L’obiettivo di Marquez è chiaro: battere l’italiano e vincere un altro mondiale. Un duello che riporterà alla memoria quelli con Valentino Rossi.

Marquez contro Bagnaia con Rossi sullo sfondo
Marquez-Rossi sfida infinita: ora con Bagnaia (foto LaPresse) Sportitalia.it

La mossa di Marquez è stata pianificata con una precisione chirurgica. Lo spagnolo ha lavorato nell’ombra: il suo percorso verso la Ducati ufficiale ha richiesto solo un anno, durante il quale è riuscito a ‘fare fuori’ il connazionale Jorge Martin, apparentemente destinato alla rossa ed invece costretto a ripiegare su Aprilia.

La genialità di Marquez si è manifestata in maniera eclatante al Mugello. Nel momento in cui tutti davano per scontata la promozione di Jorge Martin, Marc ha alzato la voce, dichiarando: “Pramac non è un’opzione per me”. Questo ultimatum ha messo in difficoltà la dirigenza Ducati, “costringendola” a scegliere se mantenere tra le proprie fila un immarcescibile campione otto volte del mondo o seguire i piani iniziali. La scelta è ricaduta su Marquez, un segnale inequivocabile della sua capacità di influenzare le decisioni anche fuori dalla pista.

Marquez pericolo per Bagnaia: sfida nel segno di Rossi

Per Francesco Bagnaia, l’arrivo di Marquez rappresenta una minaccia mai vista prima. Se Martin poteva essere un compagno-avversario ostico, Marquez è un vero e proprio predatore. Il confronto tra i due piloti Ducati ufficiali si preannuncia esplosivo, con Bagnaia che dovrà fare i conti con la pressione e l’aggressività dell’esperto iberico, noto per la sua determinazione e la sua fame di vittoria. La sfida tra i due si combatte anche sul piano psicologico, con Marquez che vuole dimostrare la sua superiorità e tornare al vertice del campionato.

Bagnaia contro Marquez: duello in Ducati
Fuoco amico contro Bagnaia che ora avrà pure un avversario interno da fronteggiare (foto Ansa) Sportitalia.it

Questa rivalità assume un significato ancora più profondo se consideriamo l’eredità di Valentino Rossi. Bagnaia è un prodotto della VR46 Academy, il vivaio creato dal Dottore per coltivare nuovi talenti. La battaglia tra Marquez e Bagnaia è quindi anche una vendetta personale contro Rossi, con cui Marc ha avuto scontri epici e controversi, culminati nel famigerato GP di Malesia del 2015. Per lo spagnolo battere il ducatista significa anche infliggere un duro colpo all’eredità di Valentino, dimostrando che il suo rivale di sempre non è riuscito a formare un campione capace di tenergli testa.

La stagione 2025 si preannuncia già ora caratterizzata da questa rivalità titanica. Marquez non ha intenzione di fare sconti: vuole spazzare via ogni ostacolo, annientare ogni avversario, e tornare sul trono del MotoGP. Bagnaia, dal canto suo, dovrà dimostrare di avere il carattere e la forza per resistere a un assalto così implacabile. La Ducati avrà il compito arduo di gestire questa coppia esplosiva, cercando di evitare che la rivalità interna comprometta il lavoro di squadra.

La sfida tra Marc Marquez e Francesco Bagnaia sarà una delle più avvincenti e per certi versi drammatiche della storia recente del MotoGP. Con lo spagnolo determinato a distruggere ogni avversario sul suo cammino e un Pecco chiamato a difendere non solo il suo titolo, ma anche l’onore della VR46 Academy, il prossimo campionato si prospetta come una battaglia epocale che terrà i tifosi con il fiato sospeso.

Impostazioni privacy