“Vicolo cieco”: verdetto durissimo per Schumacher

Schumacher, un annuncio durissimo e inequivocabile che non lascia spazio a dubbi quello rilasciato nelle scorse ore

La parola Schumacher nel mondo della Formula 1 è sinonimo di leggenda. Michael ha definito pagine incredibili di questo meraviglioso sport, vincendo 7 Mondiali, di cui 5 con la Ferrari.

Schumacher verdetto durissimo
Schumacher, l’annuncio è appena arrivato (Foto Ansa) – Sportitalia.it

Vittorie indimenticabili che hanno permesso a Schumacher di restare per sempre  un’icona incancellabile della Formula 1. Un amore viscerale quello di Michael per questo sport al punto che, nel 2010, dopo il ritiro del 2006, è tornato in pista per un bienno alla guida della neonata Mercedes

Un biennio tutt’altro che vincente, poi l’addio definitivo. Nel dicembre 2013, la tragedia che ha colpito lui e tutta la sua famiglia. La caduta sugli sci sulle nevi di Meribel. Da allora Michael è cambiato, la sua vita è stata stravolta.

Gli Schumacher continuano comunque ad essere presenti in F1. Mick, il figlio di Michael, è il terzo pilota Mercedes mentre lo zio Ralf, dopo la carriera in F1 è diventato opinionista televisivo per ‘Sky Deutschland’. Quest’ultimo, quando interviene per analizzare gli ultimi avvenimenti dal paddock, non è mai banale e le ultime dichiarazioni lo confermano ulteriormente.

Schumacher senza sconti: c’entra Sainz

Ai microfoni di ‘Formel1.de’ Ralf Schumacher è tornato a parlare di Ferrari ed in particolar modo del futuro di Carlos Sainz, analizzando quella che sarà la scelta – ormai imminente – del pilota spagnolo in uscita da Maranello.

Si è parlato a lungo di Red Bull per Sainz ma, il recente rinnovo di Sergio Perez fino al 2026, ha di fatto annullato l’ipotesi di vederlo correre per i grandi rivali della Ferrari. Così, all’orizzonte, restano due opzioni. Una di queste è la Williams che ha dimostrato grande interesse per Sainz in vista del 2025.

Schumacher annuncio Sainz
Schumacher spiazza tutti: Sainz è avvisato (Foto Ansa) – Sportitalia.it

“Voglio dirlo in anticipo, la Williams è ancora un vicolo cieco in questo momento anche se James Vowles mi piace molto”. L’ex pilota, che in Williams ha trascorso diversi anni della sua carriera, è stato perentorio lanciando un messaggio a Sainz. “Conosco bene l’azienda Williams, non sono certo che Carlos si sentirebbe a suo agio in un ambiente del genere”.

Poi, Ralf ha definito quella che sarebbe a sua detta l’opzione ideale per il #55. “Penso che sia l’Audi la scelta migliore per lui a lungo termine, anche per i legami che suo padre ha con l’azienda”. Il dado, dunque, non è ancora tratto. Sainz è avvisato, per Ralf Schumacher esiste una sola ipotesi valida e non è detto che Carlos la scelga. 

Impostazioni privacy