Bufera Schumacher: “Vuole impedire il ritorno”

Le ultime vicende che riguardano la famiglia Schumacher hanno dell’incredibile. C’è chi vuole impedire un suo ritorno? Ecco qual è la verità

La famiglia Schumacher ha sempre attirato l’attenzione dei media. Il massimo esponente, ovviamente, è Michael, campione del mondo per sette volte e attualmente in condizioni di salute ancora nebulose ed avvolte nel mistero. Il pilota tedesco ha vinto i suoi primi due titoli mondiali alla Benetton, motorizzata Renault. Poi, nel 1996, la storica decisione di passare alla Ferrari, accettando la corte di Jean Todt. Con il cavallino, Michael ha percorso tanti chilometri fino al 2006, anno in cui si è ritirato dopo aver conquistato altri cinque titoli iridati.

Ralf Schumacher difende Mick
Novità in vista per la famiglia Schumacher. Foto: Ansa (sportitalia.it)

Nelle ultime ore stanno facendo discutere alcune dichiarazioni di suo fratello Ralf, anch’egli ex pilota di Formula 1, noto soprattutto per gli anni trascorsi alla Williams. Ralf Schumacher parla spesso di Michael, ma questa volta ha voluto commentare la situazione di suo nipote Mick, figlio dello stesso ex Ferrari ed ex pilota della Haas. Secondo Ralf, c’è qualcosa che non va nella gestione di Schumacher jr e non ha nascosto alcune critiche all’ex team principal della scuderia americana, l’altoatesino Gunther Steiner.

Ralf Schumacher contro Steiner: “Vuole impedire il ritorno di Mick”

Mick Schumacher ha guidato una Haas per due stagioni, dal 2021 al 2022. I risultati non sono stati straordinari e l’ex pilota della Ferrari è stato sostituito, pur restando nella scuderia statunitense come terzo pilota per un anno. In questo momento, Mick è il terzo pilota della Mercedes, ma sembra che il suo rapporto con la Haas faccia ancora discutere. Di sicuro, suo zio Ralf non ha digerito il comportamento di Gunther Steiner.

Mick Schumacher futuro Formula 1
Ancora incerto il destino di Mick Schumacher. Foto: Ansa (sportitalia.it)

Secondo Ralf Schumacher, Steiner avrebbe fatto di tutto per impedire a Mick di correre in Formula 1. Nel corso di un intervento ai microfoni della televisione tedesca ‘RTL’, Schumacher ha espresso la sua opinione in maniera molto chiara e diretta: “Non capisco perché Gunther si comporti in questo modo, ho la sensazione che voglia impedire il ritorno di Mick in Formula 1.Se tornasse e avesse successo, Steiner sarebbe molto criticato perché lo ha lasciato fuori durante la sua gestione”.

Ralf Schumacher ha invitato tutti a guardare i risultati negativi della Haas delle ultime due stagioni, evidenziando quanto suo nipote potesse fare poco alla guida di una vettura poco competitiva. In questo momento, Mick Schumacher è il terzo pilota della Mercedes e non sembra coinvolto nelle dinamiche di mercato in vista del 2025.

Impostazioni privacy