Sinner schiacciato: Jannik subito nei guai

I tifosi del tennista italiano, Jannik Sinner, hanno dovuto fare i conti con la sconfitta del loro beniamino in semifinale a Parigi. Intanto spunta una dichiarazione sorprendente 

In questi anni stiamo vivendo un periodo d’oro per tutto il movimento del tennis italiano perché ci sono moltissimi talenti giovani ma già forti ed affermati, che stanno sbocciando poco per volta dimostrandosi giocatori di alto livello anche nei tornei più prestigiosi al mondo nel circuito ATP. Ovviamente il simbolo di questa golden age ricca di nuove gemme non può che essere Jannik Sinner.

Sinner schiacciato dal ranking
Timore per Sinner, il giudizio su di lui fa paura in vista del futuro (LaPresse – Sportitalia.it)

Oltre al fenomeno altoatesino i tennisti italiani di alto livello in questo momento storico sono parecchi e per lo più si tratta di atleti futuribili come Lorenzo Musetti, Matteo Arnaldi, Luciano Darderi e Flavio Cobolli. Tutta questa qualità ha infatti portato al successo di novembre 2023 in cui la squadra azzurra è riuscita a vincere la Coppa Davis.

Nei giorni scorsi però i tifosi italiani appassionati di tennis hanno dovuto fare i conti con una triste notizia, ovvero quella dell’eliminazione del loro beniamino Jannik Sinner dal Roland Garros. Per il campione classe 2001 è arrivata la sconfitta in semifinale contro l’altro baby-fenomeno del tennis mondiale, ovvero Carlos Alcaraz in finale ha battuto poiil tedesco Alexander Zverev.

McEnroe avvisa Sinner: “Primo nel ranking? Gli auguro di divertirsi, rischia di schiacciarlo”

Il talento spagnolo ha avuto la meglio sul rivale italiano in cinque set: 2-6, 6-3, 3-6, 6-4, 6-3 sono i parziali in favore di Alcaraz. Nonostante ciò per Sinner, il torneo di Parigi sarà ricordato per sempre perché – complice il forfait di Novak Djokovic causa infortunio – è riuscito ad ottenere matematicamente il primo posto nel ranking ATP.

Sinner subito nei guai: parla McEnroe
Le parole della leggenda americana su Sinner preoccupano i tifosi che vogliono vederlo vincere (LaPresse – Sportitalia.it)

Proprio riguardo questo incredibile traguardo raggiunto da Sinner (che è il primo italiano sul trono del tennis mondiale) ha parlato una leggenda di questo sport come John McEnroe. Ai microfoni del ‘Corriere della Sera’, l’ex tennista americano ha dichiarato: “Primo posto di Sinner? Io gli auguro di divertirsi nel ruolo di leader, di concedersi qualche spazio di manovra altrimenti il numero uno rischia di schiacciarlo.

Parole che sono suonate come un avviso e che hanno fatto preoccupare alcuni tifosi del giovane tennista altoatesino. Ora vorrà rifarsi in vista di Wimbledon per cercare di portare a casa un nuovo successo in uno Slam in seguito all’indimenticabile vittoria agli Australian Open di gennaio.

Impostazioni privacy