Juventus, l’annuncio di Allegri gela i tifosi: “Niente Chelsea e Torino”

316

Juventus, l’annuncio di Allegri gela i tifosi: “Niente Chelsea e Torino”. Nelle prossime due gare il tecnico bianconero avrà problemi di formazione

Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Dopo il 3-2 sullo Spezia, arriva un altro successo dal risultato identico contro un’altra squadra ligure, la Sampdoria di Roberto D’Aversa. La seconda vittoria consecutiva rimette parzialmente in sesto la classifica, ma in casa Juventus i problemi non sono finiti. I bianconeri, con i tre punti conquistati nel lunch match della 6/a giornata, si portano a quota 8 punti in classifica a sole quattro lunghezze dal quarto posto, attualmente occupato dalla Roma, che vale la qualificazione in Champions League. Nonostante la sfida contro i blucerchiati abbia evidenziato progressi tangibili sia nel gioco che nella produzione offensiva, Massimiliano Allegri deve fronteggiare problematiche ancora non risolte.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, un top si svincola a giugno: Allegri lo vuole subito

LEGGI ANCHE>>>Spezia-Juventus 2-3, Highlights, Voti e Tabellino: la Juve rimedia

La Juventus infatti continua a subire gol in tutte le partite: tra Spezia e Sampdoria, non proprio due corazzate, i bianconeri hanno incassato quattro reti frutto di disattenzioni collettive e qualche errore individuale. Comunque troppe per una squadra che vuole rientrare al più presto nella lotta scudetto. Il tecnico livornese offre la sua spiegazione: “Bisogna percepire il pericolo – avverte Allegri – ogni tanto vedo qualcuno che rimane troppo sopra la linea della palla. Su questo bisogna migliorare, fa parte di un percorso di crescita che riusciremo a completare quanto prima“.

LEGGI ANCHE>>>Juventus-Milan, Allegri ha già scelto: le ultime su Chiesa

Dybala
Paulo Dybala (Getty Images)

Juventus, due infortuni tengono in ansia Allegri e i tifosi: Dybala e Morata, niente Chelsea e Torino

Ma le notizie peggiori per l’immediato futuro della Juventus riguardano due infortuni, ad una prima approssimativa diagnosi piuttosto seri, che tolgono di mezzo i due grandi protagonisti dell’attacco bianconero: Paulo Dybala e Alvaro Morata. L’attaccante argentino, nel corso del match contro la Sampdoria, è uscito addirittura in lacrime per un problema muscolare. Meno grave forse il ko del bomber spagnolo, ma entrambi salteranno i prossimi impegni. Allegri è sconsolato: “Dybala e Morata non giocheranno nè contro il Chelsea mercoledì in Champions nè sabato prossimo contro il Torino. Speriamo di recuperarli dopo la sosta per le Nazionali“.