Ferrari, a Sochi grande gara di Sainz: cosa è successo con Leclerc

293

Ferrari, a Sochi grande gara di Sainz: cosa è successo con Leclerc. Il terzo posto dello spagnolo compensa il clamoroso flop del monegasco

Carlos Sainz
Il pilota della Ferrari Carlos Sainz (Foto: Getty)

Una gara dai due volti. Il Gran Premio di Sochi ha riservato alla Ferrari due stati d’animo contrapposti: la grande soddisfazione per l’ottimo terzo posto conquistato dallo spagnolo Carlos Sainz e la profonda delusione per quanto accaduto a Charles Leclerc. Mentre il pilota spagnolo è tra quelli che meglio si è disimpegnato nel caos provocato dalla pioggia torrenziale abbattutasi sul circuito russo, il talento monegasco è letteralmente annegato sotto il diluvio. Un peccato, visto che a pochi giri dalla fine Leclerc era assolutamente in corsa per un piazzamento importante nonostante fosse partito dall’ultima fila per aver montato la nuova power unit al pari di Max Verstappen.

LEGGI ANCHE>>>Ferrari, brutte notizie per Sochi: tifosi preoccupati

LEGGI ANCHE>>>Ferrari, arriva la svolta decisiva: i tifosi tornano a sognare in grande

Cosa sia realmente accaduto negli ultimi concitati giri della gara, non è ancora dato sapere con assoluta certezza. Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, ha sottolineato come si siano verificati dei problemi di comunicazione via radio tra i tecnici e lo stesso Leclerc. Probabile si sia trattato di incomprensioni che hanno portato a sbagliare completamente strategia. Negli ultimi giri di gara, quando sul circuito di Sochi si è abbattuta una pioggia sempre più intensa, la reattività e il tempismo a livello di pit stop per montare le gomme intermedie ha fatto la differenza. Il team di Maranello è stato perfetto con Carlos Sainz, mentre nella metà del box del pilota monegascoè andato decisamente tutto storto.

LEGGI ANCHE>>>Ferrari, Charles Leclerc ha una certezza: l’annuncio sul Mondiale

Mattia Binotto
Mattia Binotto team principal della Ferrari (Foto: Getty)

Ferrari, il dialogo via radio tra i tecnici e Leclerc ha compromesso la gara del monegasco

Una ricostruzione sommaria del flusso di comunicazioni radio tra il box Ferrari e Leclerc evidenzia le clamorose incomprensioni tra le parti. Inizialmente tutto lascia credere che gli ingegneri diano l’ok al pilota monegasco per entrare ai box ed effettuare il cambio gomme, necessario alla luce della pista resa ormai impraticabile dal violento acquazzone abbattutosi su Sochi. All’improvviso, dal box della Rossa arrivano segnali contraddittori che mandano in confusione Leclerc compromettendone definitivamente la gara.