Vittorio Cecchi Gori, arriva il grido d’allarme: “Situazione molto seria”

358

Vittorio Cecchi Gori, arriva il grido d’allarme: “Situazione molto seria”. L’ex patron della Fiorentina è da tempo agli aresti domiciliari

Cecchi gori
L’ex presidente della Fiorentina Vittorio Cecchi Gori (Getty Images)

Da molto tempo non è più sotto la luce dei riflettori, Vittorio Cecchi Gori. L’ex produttore cinematografico figlio di Mario, patriarca e fondatore dell’azienda di famiglia, vive del resto da qualche tempo agli arresti domiciliari per scontare la condanna ad 8 anni di reclusione per bancarotta fraudolenta. Cecchi Gori, oltre che nel cinema, viene ricordato per il ruolo di proprietario e presidente della Fiorentina dai primi anni ’90 fino al 2002, quando il suo impero economico crollò letteralmente travolto da una montagna di debiti. E le notizie che ora giungono sul suo conto sono tutt’altro che rassicuranti.

LEGGI ANCHE>>>Fiorentina, Commisso contro tutti: attacco a Juventus e Inter

LEGGI ANCHE>>>Diritti tv, la Serie A in chiaro su La7: la programmazione completa

Vittorio Cecchi Gori oltre al cinema e al calcio, ebbe un ruolo significativo anche nel mondo dell’editoria essendo stato proprietario dell’emittente televisiva TeleMonteCarlo, ora conosciuta come La7. Adesso è soltanto un uomo anziano, ha compiuto 79 anni pochi mesi fa, che vive recluso e in precarie condizioni di salute. Qualche anno fa, esattamente a Natale, rischiò seriamente la vita: ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma, lottò per giorni tra la vita e la morte restando in coma per diverse settimane. Per fortuna riuscì a superare la grave crisi anche grazie al sostegno dell’ex moglie, la produttrice e manager Rita Rusic e dei suoi due figli.

LEGGI ANCHE>>>Diritti tv Serie A, rivoluzione Dazn: match anche sul digitale terrestre

Vittorio
Vittorio Cecchi Gori (Getty Images)

Vittorio Cecchi Gori, l’allarme del medico: “Sta molto male”

Negli ultimi giorni però le sue condizioni di salute sono peggiorate. A svelarlo è il suo medico personale e amico di vecchia data, il professor Antonio De Luca: “Vittorio Cecchi Gori non sta bene, le sue condizioni di salute sono precarie. Lo sto seguendo a casa con tutte le terapie del caso. Per me Vittorio, oltre ad essere stato un grande produttore, è un carissimo amico e una persona a cui sono molto legato – ha dichiarato De Luca -. A differenza di quasi tutti gli altri, non lo lascerò mai solo”.