Champions League femminile, Juventus vincente in casa del Servette

39

Comincia nel modo migliore la fase a gironi di Champions League femminile per la Juventus che passa sul campo del Servette per 0-3

 

É una vittoria storica per la Juventus che conquista il suo primo successo nella fase a gironi di Champions League femminile battendo le svizzere del Servette di Ginevra 0-3.

Juventus femminile vincente

C’erano molte aspettative intorno alla squadra allenata da Joe Montemurro. Intanto perché la Juventus non era mai entrata in una fase a gironi, e poi perché la partita contro il Servette era già considerata decisiva visto il livello del gruppo della Juve che, vista la presenza anche del Chelsea e delle tedesche del Wolfsburg, è davvero proibitivo.

Confermando una superiorità tecnica abbastanza evidente anche dopo la recente amichevole estiva tra le elvetiche e le bianconere, la Juventus ha dominato non solo vincendo. Ma esprimendo un ottimo gioco.

LEGGI ANCHE >  Calcio femminile, scandalo abusi sessuali: indagini e campionato sospeso

Dominio Juve

La Juve domina fin dai primi minuti confezionando tre nitide palle gol prima di permettersi il lusso anche di sbagliare un rigore: fallo in area sulla Bonfantini ma Pereira para la conclusione debole e centrale di Staskova. É solo una questione di minuti: al 36’ la Juve passa con merito. Splendida azione di Boattin che centra per Caruso che con un gran tiro al volo infila il pallone sotto la traversa. La Juve sfiora il raddoppio nel finale del primo tempo con Hurtig, che fallisce il gol da pochi passi, ma dilaga nella ripresa. Al 64’ è Hurtig a raddoppiare, su un assist sontuoso di Staskova. Al 77’ è Cernoia a fissare il risultato sullo 0-3 con una gran conclusione da fuori area. La Juve gioca in scioltezza fino al termine sfiorando a più riprese altri gol ed esaltando la Pereira, migliore in campo del Servette e protagonista di numerosi interventi decisivi.

Splendida vittoria della Juventus che mercoledì prossimo (ore 20.45 a Vinovo) ospiterà il Chelsea.