Flavia Pennetta, annuncio incredibile: sarà la prima nella storia

186

Flavia Pennetta, annuncio incredibile: sarà la prima nella storia. Tra qualche mese la tennista pugliese può riscrivere ogni record

L’anno che sta per arrivare porterà diverse novità in casa di Flavia Pennetta e Fabio Fognini. Lo scorso luglio l’ex numero uno azzurra ha annunciato che diventerà mamma per la terza volta, dopo Federica che è nato nel 2017 e Farah, arrivata a dicembre di due anni dopo. Ma non c’è solo questo, perché in realtà sta per arrivare un’altra grandissima novità nella sua vita.

Flavia ha lasciato il tennis giocato alla fine del 2015 dopo aver vinto gli US Open, al culmine di una carriera comunque già straordinaria prima. E fino ad oggi non ha mai avuto nessun ripensamento nonostante qualche pressione esterna. Ora, quella che si annuncia come una nuova svolta perché potrebbe entrare ufficialmente nella ‘Tennis Hall of Fame‘.

Flavia Pennetta (Getty Images)

Nella storia del tennis italiano non è mai successo a nessuna atleta. Non ci era riuscita Lea Pericoli, che pure in carriera ha raggiunto una semifinale al Roland Garros nel doppio. E nemmeno Francesca Schiavone che pure il Roland Garros lo ha vinto nel 2009. E tra gli uomini, ci sono soltanto Nicola Pietrangeli, entrato nel 1986, e il giornalista Gianni Clerici nel 2006.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roger Federer trema, verdetto definitivo: non succedeva da quattro anni

Flavia Pennetta, annuncio incredibile: cosa manca per avere la conferma

Tra i nominati per entrare nella Hall of Fame (la cerimonia ufficiale si terrà il 16 luglio 2022 a Newport) anche Ana Ivanovic, Cara Black, Lisa Raymond, Carlos Moya, Juan Carlos Ferrero. Gli ammessi alla Hall of Fame saranno annunciati all’inizio del 2022 e hanno bisogno del  75% dei consensi da parte di 140 persone tra giornalisti, storici del tennis ed ex giocatori che votano. In più però ci sono anche i voti dei fan e lì potete contribuire pure voi.

(Instagram)

Lei intanto spera: “Un grande onore essere candidata a entrare nella Hall of Fame. Adoravo competere e vedere la mia carriera riconosciuta in questo modo tra i più grandi di tutti i tempi in questo sport è incredibile. Sono onorata di essere la prima donna italiana a ricevere questa nomination e grata di tutto il supporto che ho ricevuto dall’Italia durante la mia carriera”, ha detto al sito della Federtennis.