ATP Vienna, spettacolo Sinner: liquida Casper Ruud e vola in semifinale

285

ATP Vienna, spettacolo Sinner: liquida Casper Ruud e vola in semifinale. Grande prova del ventenne altoatesino che ora affronterà l’americano Tiafoe

Jannik Sinner
Jannik Sinner (Getty Images)

Una straordinaria prova di forza. L’ennesima, quella offerta da Jannik Sinner nella semifinale del torneo ATP 500 che si sta disputando sul veloce indoor della Wiener Stadthalle di Vienna. Nell’ultima sfida valida per i quarti di finale, il ventenne talento altoatesino di San Candido ha battuto in due set, 7-5 6-1, il temibile norvegese Casper Ruud, attuale numero 8 del Ranking mondiale. Una vittoria strameritata quella di Sinner nei confronti del rivale scandinavo, un successo che gli consentirà lunedì prossimo di entrare per la prima volta tra i primi dieci tennisti del mondo.

LEGGI ANCHE>>>Atp Vienna, Sinner neutralizza Opelka: l’avversario agli ottavi

LEGGI ANCHE>>>Atp Vienna, il tabellone: Sinner e Berrettini presenti, tutti gli accoppiamenti

La partita tra il giovanissimo azzurro e Ruud è stata combattuta e incerta solo nel primo set, quando Sinner sul 3-1 a suo favore ha avuto un passaggio a vuoto. Un momento difficile che Jannik ha superato brillantemente riuscendo a prevalere 7-5 sull’avversario. Il secondo set è stato un monologo del tennista di San Candido che ha chiuso i conti con un comodo 6-1. Sinner si qualifica dunque per le semifinali del torneo viennese dove affronterà il ventiduenne americano Frances Tiafoe, un avversario ampiamente alla portata del nostro portacolori. Comunque vada a finire, Sinner ha già centrato un obiettivo di grande prestigio: nessun italiano finora a soli 20 anni era mai entrato nella top 10 del Ranking mondiale.

LEGGI ANCHE>>>Sinner trionfa all’Atp di Anversa: Schwartzman dominato, il risultato della finale

Sinner
Jannik Sinner (Getty Images)

Atp Vienna, l’omaggio di Ruud a Sinner: “Il più forte contro cui ho giocato quest’anno”

Da lunedì Jannik Sinner sarà numero 9 del mondo: una grande soddisfazione e un deciso passo avanti verso le Atp Finals di Torino in programma tra due settimane. A rendere omaggio al talento azzurro è proprio l’avversario appena battuto, Casper Ruud: “Jannik sta crescendo a vista d’occhio: è sicuramente l’avversario migliore contro cui ho giocato in questa seconda parte di stagione. Sono sicuro che qui a Vienna arriverà almeno in finale: l’americano Tiafoe è imprevedibile, ma Sinner mi sembra decisamente più forte“.