Calciomercato Inter, incredibile scambio a gennaio? Arriva la risposta

390

Calciomercato Inter, incredibile scambio a gennaio? Arriva la risposta del club: ipotesi affascinante, ma ci sono anche altre strade

(Getty Images)

Mancano meno di due mesi all’apertura del calciomercato di gennaio e le big stanno affilando le armi, Soprattutto quelle in crisi, che devono dare una sterzata netta alla stagione prima di considerarla un fallimento parziale o totale. Come il Barcellona che ha appena abbracciato il ritorno di Xavi ma ha una squadra da ridondare.

Così i blaugrana potrebbero tornare alla carica per un loro vecchio obiettivo che potrebbe andare in scadenza di contratto a giugno. Al Barcellona piace Marcelo Brozovic, metronomo del centrocampista interista, e così gli spagnoli avrebbero in testa uno scambio clamoroso. Secondo calciomercatonews.com infatti potrebbero far rientrare Pjanic dal presto al Besiktas per girarlo all’Inter e arrivare così al croato.

Sicuramente per il bosniaco ex Juve non ci sarà spazio il Catalogna al suo rientro, anche se dovesse essere a giugno, e l’interesse dei nerazzurri nell’ultima sessione di mercato era reale. Ma cosa succederà se veramente il Barcellona tornerà alla carica per arrivare a Brozovic?

Brozovic
Marcelo Brozovic (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, accordo per un top player: arriva a gennaio!

Calciomercato Inter, incredibile scambio a gennaio: ci sono almeno tre club sul giocatore

La realtà è che Simone Inzaghi difficilmente si priverà già a gennaio di uno degli elemento cardine della sua rosa. In tutto il girone di andata la coppia formata da Brozovic e Barella ha dimostrato di essere tra le più efficaci in assoluto della Serie A. ma c’è il problema del rinnovo che si trascina da tempo. Brozovic a Milano sta bene e aspetta segnali dal club che dopo aver chiuso i prolungamenti di Lautaro e Barella punta sul suo.

Marotta
L’ad dell’Inter, Beppe Marotta (Getty Images)

La richiesta del giocatore è di almeno 6 milioni di euro annui. Soldi che sarebbero disposte a versagli le altre pretendenti, perché oltre al Barcellona ci sono anche il Tottenham dopo l’arrivo di Antonio Conte e il Newcastle con la nuova proprietà.