Formula 1, un ex campione allo scoperto: “Nel 2022 ci sarò anch’io”

77

Formula 1, un ex campione allo scoperto: “Nel 2022 ci sarò anch’io”. Il weekend di Losail ha chiarito le vere forze in campo

Formula 1, un ex campione allo scoperto (Getty Images)

Il primo weekend della Formula 1 in Qatar ha emesso una serie di verdetti. Rispetto ad un mese fa la Mercedes è tornata a fare la voce grossa, nelle prossime due gare da qui alla fine del Mondiale ci sarà da divertirsi, ma c’è anche un terzo incomodo.

Perché a Losail il vero protagonista della gara è stato Fernando Alonso che con una magica Alpine ha lottato tutta la gara per il podio e alla fine ce l’ha fatta. Non gli succedeva da sette anni, allora era il Gran Premio di Ungheria del 2014, quando Verstappen ancora non era nemmeno sbarcato nel mondo della Formula 1 perché troppo giovane.

Fra l’asturiano e l’olandese ci sono 16 anni di differenza e comunque la bilancia per ora pende dalla parte di Alonso che due Mondiali in bacheca li ha anche messi. Max invece è a caccia del primo e almeno per quest’anno non c’è nessun altro che possa rovinargli la festa se non Hamilton, ma cosa succederà nella prossima stagione?

(LaPresse)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ferrari, le perplessità di Leclerc fanno discutere: tifosi preoccupati

Formula 1, un ex campione allo scoperto: dalla prossima stagione può cambiare tutto

Una prima risposta l’ha data lo stesso Alonso dopo aver festeggiato il ritorno sul podio : “Nel 2022 ci sarò anch’io, sono pronto a lottare per il titolo mondiale anche se è difficile prevedere cosa succederà nei prossimi anni”. Dopo l’addio di Kimi Raikkonen che appenderà il casco al fatidico chiodo, Fernando sarà il pilota più esperto, ma questo non lo spaventa.

La Alpine di Fernando Alonso (LaPresse)

La Alpine ha dimostrato una grande crescita in questa stagione, ma soprattutto almeno sulla carta nel 2022 partiranno tutti alla pari con nuove monoposto e nuove regole. Vale per le vetture, vale anche per gli pneumatici e questo è tornato a dare la carica anche ad Alonso. “Questa prospettiva è una bellissima sensazione”.