Wanda Nara ‘pink lady’: l’ultimo scatto fa impazzire il web – FOTO

518

Wanda Nara ‘pink lady’: l’ultimo scatto fa impazzire il web. Dimenticata in fretta la bufera di novembre, lady Icardi realizza un sogno

Ha risolto la situazione che poteva far saltare tutto il banco e ora Wanda Nara se la gode. Per quest’anno con tutti i figli ha scelto di passare le vacanze di Natale in Argentina, ritrovando il calore della famiglia e un clima decisamente diverso da quello di Parigi e Milano, città nelle quali si divide.

Wanda Nara
Wanda Nara (screenshot da Instagram)

Lì è quasi estate e per questo la signora Icardi sta facendo il pieno di sole e di caldo. Ma anche a distanza di migliaia di chilometri non dimentica i suoi follower europei, regalando uno scatti che già sta facendo impazzire il web. In piscina, mentre indossa un costume tutto rosa, mostra uno dei suoi primi piani più riconoscibili. E Mauro Icardi commenta estasiato: “Pink Lady, ti amo tanto“.

Wanda è volata dall’altra parte del mondo per rilassarsi, per far divertire i figli con i loro cuginetti argentini ma anche per motivi di lavoro. Ha aperto infatti il suo primo store con prodotti di bellezza che portano il suo nome ed è stato un successo enorme. E meglio di così, questo 2021 non poteva chiudersi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Wanda nara (@wanda_nara)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Marcell Jacobs, è ufficiale la presenza a un celebre talk show: i dettagli

Wanda Nara ‘pink lady’: aspetta Mauro Icardi e poi gli cercherà una sistemazione

In realtà la famiglia non è al completo perché manca ancora un pezzo. Mauro Icardi è rimasto a Parigi per onorare gli impegni con le ultime partite dell’anno insieme al Paris Saint Germain. Ma come assicura Wanda “il 22 dicembre giocherà la sua ultima partita, poi verrà qui con noi”.

Icardi
Mauro Icardi e Wanda Nara (screenshot da Instagram)

Il problema piuttosto sarà al ritorno in Europa perché sono molte le voci di una partenza dell’attaccante argentino già a gennaio. Il suo obiettivo è quello di tornare in Serie A e trovare una squadra che lo faccia di nuovo diventare protagonista. Come la Juventus, che a giugno darà l’addio ad Alvaro Morata.

I bianconeri ci stanno effettivamente pensando, ma non accettano formule diverse da quelle del prestito secco fino a giugno per andare poi a riparlare con il PSG. Una soluzione che ai parigini per ora non piace e quindi è tutto in stallo.