Cristiano Ronaldo, un gesto di generosità per i senza tetto

708

L’eruzione del Cumbre Vieka alle Canarie lascerà centinaia di persone fuori dalle proprie abitazioni, Cristiano Ronaldo ha dedicato loro un dono speciale

CR7
Cristiano Ronaldo (Foto: Getty)

Sono almeno settemila gli sfollati costretti a lasciare le proprie abitazioni dopo la drammatica eruzione del vulcano Cumbre Vieja che da ormai tre mesi ha scatenato una clamorosa emergenza in tutte le isole Canarie.

Cristiano Ronaldo benefico

Per aiutare le popolazioni dell’isola in difficoltà che rischiano di perdere tutto, non solo la casa e il lavoro ma ogni ricordo, si è scatenata una bella gara di solidarietà che coinvolge numerosi sportivi legati all’ arcipelago per motivi di nascita o di affetto. Tra questi anche Cristiano Ronaldo che alle Canarie ha più di un’abitazione e dove torna molto spesso.

Stando a una notizia ufficializzata da uno degli addetti stampa di CR7, Ronaldo ha deciso di mettere all’asta una delle sue magliette della nazionale portoghese, firmata e autografata, al miglior offerente di un’asta che si concluderà il 3 gennaio. La speranza è quella di poter racogliere una considerevole somma di denaro.

LEGGI ANCHE > Cristiano Ronaldo investe sulla sicurezza: auto blindata e body guard

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo, con una delle maglie del Portogallo  (Getty Images)

Gara di solidarietà

In realtà già da alcune settimane Ronaldo si sarebbe fatto portavoce di numerose altre iniziative benefiche donando personalmente una somma ingente che non è stata resa nota.

L’eruzione del Cumbre Vieja è stata una delle più devastanti nella storia dell’arcipelago vulcanico. Tre mesi di esplosioni di gas e cenere che hanno sepolto alcune villaggi causando danni gravissimi alla piccola economia dell’isola.

Dal 13 dicembre scorso i sismologi parlano di “normalizzazione dell’attività tellurica e vulcanica” ma la situazione resta estremamente preoccupante. I danni alle case (oltre 3mila quelle distruttre) e all’economia sono incalcolabili.