Diego Maradona, un’immagine riaccende l’emozione: che ricordi! – FOTO

1277

Diego Maradona, un’immagine riaccende l’emozione: che ricordi! Sono bastati un viaggio e alcune riprese per far rivivere l’epoca d’oro

Il presente del Napoli è fatto di speranza alimentate dall’ottima stagione messa in piedi dalla squadra guidata da Luciano Spalletti. Ma chi ha più di trent’anni, oppure chi vive dei ricordi tramandati di generazione in generazione, sa che molto probabilmente quella storia non tornerà più. Diego Maradona e i due scudetti, tutto l’orgoglio di una città e di un popolo di tifosi.

Diego Maradona, un’immagine riaccende l’emozione (LaPresse)

Un ricordo che ora Dalma Maradona, secondogenita del campione con l’ex moglie Claudia Villafane, sta cercando di far rivivere nel documentario ‘La Hija de Dios‘.Un prodotto firmato Discovery che arriverà la prossima primavera e serve anche a lei per riscoprire i posti in cui ha vissuto da piccola

Dalma infatti è nata nell’aprile 1987, poche settimane prima dello storico scudetto. E in questi giorni ha girato diversi posti del cuore legati al padre. Ultima tappa, al Centro Paradiso di Soccavo, l’impianto nel quale si allenava quel Napoli. E non poteva mancare la foto davanti al murale che la raffigura, da bambina, mentre regala un fiore a suo padre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dalma Maradona (@dalmaradona)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Georgina Rodriguez, arriva l’annuncio ufficiale: i fan fremono

Diego Maradona, un’immagine riaccende l’emozione: i bambini tornano a sognare

“Apprezzo l’amore di tutti i napoletani per mio papà – ha commentato nel post – e di conseguenza per me! Parto con un cuore esploso d’amore! È inspiegabile cosa succede in quella città con lui! Ricevere tanto amore è stato bellissimo. Apprezzo l’amore di tutti i napoletani per mio papà e di conseguenza per me! Parto con un cuore esploso d’amore! È inspiegabile cosa succede in quella città con lui! Ricevere tanto amore è stato bellissimo”.

Dalma Maradona insieme a Diego (Instagram)

Poi però si è anche giustamente arrabbiate per lo stato di abbandono nel quale versa da anni l’impianto. Come spiega l’edizione napoletana de ‘La Repubblica’, si è informata con i responsabili dell’associazione Centro Paradiso che si sta battendo da mesi per riqualificare la struttura, da dedicare ai ragazzi del quartiere. “Ho deciso di rimanere in contatto con questa associazione. Voglio capire come aiutare a recuperare il Centro Paradiso. Vorrei destinarlo ai bambini in modo che abbiano un campo per giocare a calcio. Mio padre ne sarebbe molto fiero”.