Milinkovic-Savic verso una big: pronta una super offerta per la Lazio

1163

Milinkovic-Savic verso una big: pronta una super offerta per la Lazio. Il serbo non si è inserito nel migliore dei modi negli schemi di Sarri

Milinkovic-Savic
Milinkovic-Savic (Foto: LaPresse)

La partenza di questo campionato non è stata per la Lazio secondo le aspettative. I 31 punti conquistati nel girone d’andata conclusosi ieri sono al di sotto della media di Simone Inzaghi degli ultimi due anni. L’arrivo di Sarri lasciava presagire qualcosa di meglio e la vittoria di Venezia ha solo parzialmente rinvigorito le speranze biancocelesti. Anche in Laguna è stato però evidente come la qualità dei centrocampisti è l’arma in più di una squadra arrivata quarta e sesta nel 2020 e nel 2021. Milinkovic-Savic e Luis Alberto sono tra i pochi in grado di accendere la luce e invertire la rotta, anche in una giornata in cui non è disponibile Immobile. Il centravanti, colpito da Covid, non era in campo contro i neroverdi e la sua assenza si è avvertita soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa i ragazzi di Zanetti sono caduti sotto i colpi dei fuoriclasse di Lotito, con lo spagnolo subentrato dalla panchina. Entrambi non rientrerebbero però nei piani dell’ex tecnico del Napoli e potrebbero finire presto sul mercato.

LEGGI ANCHE >>> Salernitana, l’illusione è durata poco: “Non ci sono possibilità”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, c’è il primo rinforzo per gennaio: il centrocampista a un passo

Milinkovic-Savic verso il Manchester United: pronta una super offerta da 75 milioni

Manchester United
Manchester United (Foto: LaPresse)

In realtà Milinkovic-Savic è già vicino alla partenza, vista la grandissima richiesta a livello internazionale di giocatori con le sue caratteristiche. La Premier League sembra il suo habitat naturale e lo United inizia a fare sul serio. I Red Evils, come riportano dall’Inghilterra, hanno pronti 75 milioni per convincere Lotito a cederlo. In tempi di Covid certe cifre non si possono davvero rifiutare e la trattativa potrebbe chiudersi nelle prossime settimane. Non si tratterebbe di un accordo effettivo per gennaio, ma solo in vista di giugno, con il serbo che finirebbe questo campionato di Serie A nella Capitale. Per lui ci sarebbe un contratto da circa 10 milioni netti a stagione e, nella rosa del Manchester, andrebbe a sostituire il partente Pogba. Igli Tare dovrà poi dimostrare ancora una volta la sua bravura, reinvestendo la cospicua cifra su un nuovo talento.