Genoa-Spezia 0-1, Highlights, Voti e Tabellino: il Grifone sprofonda

56

Genoa battuto in casa dallo Spezia nel derby, e la situazione di classifica si fa drammatica

Genoa Spezia
Lo Spezia dopo il gol del vantaggio (AP LaPresse)

Il Genoa non solo non vince: non segna, e perde le uniche partite che dovrebbe vincere. Compreso lo scontro diretto contro lo Spezia che vale uno spicchio di salvezza. Una sconfitta pesantissima anche sotto il profilo emotivo.

Genoa-Spezia 0-1

In Liguria i derby non sono da argomento per i tifosi teneri di cuore. Nemmeno quello tra Spezia e Genoa, due squadre notoriamente avversarie, due tifoserie che – semplicemente- si detestano. A complicare ulteriormente il quadro generale una classifica che è difficile per gli spezzini, quasi drammatica per il Genoa.

Ma il primo tempo dei rossoblù è da incubo. Al 14’ il gol del vantaggio degli Aquilotti: piatto sinistro di Bastoni che concretizza una splendida accelerazione innescata da un lancio di Maggiore e rifinita da un bel cross di Verde. Il Genoa continua a subire per tutto il primo tempo. Lo Spezia ha almeno altre due clamorose occasioni, una delle quali salvata miracolosamente da Sirigu. Rossoblù che di fatto non riescono a calciare una sola volta con una certa pericolosità verso la porta avversaria.

Con il pubblico che mugugna e la squadra che non risponde Shevchenko nel secondo tempo si affida all’esperienza dell’eterno Goran Pandev e la squadra, finalmente, ha un sussulto. Il Genoa si affaccia con maggiore insistenza nella tre quarti avversaria ma rischia enormemente in contropiede con lo Spezia ancora pericoloso con Maggiore. La panchina propone anche Caicedo per Ekuban, molto inconcludente. Destro nel finale si sbrana un’occasione importantissima davanti alla porta avversaria.

Ma di fatto il Genoa è una squadra in piena crisi emotiva e di gioco. Lo Spezia vince con merito il derby di Marassi e allunga a sette punti sul Grifone che sprofonda sempre più drammaticamente in zona retrocessione, penultimo alle spalle del Cagliari e cinque punti sotto il Venezia.

Difficile capire cosa succederà ora: in una società che ha appena cambiato padrone e che sta operando sul mercato con una porta girevole tra arrivi e partenze e Shevchenko che a oggi ha portato poco o nulla.

LEGGI ANCHE > Napoli-Sampdoria 1-0, Highlights, Voti, Tabellino: Petagna in sforbiciata

LEGGI ANCHE > Udinese-Atalanta 2-6, Highlights, Voti, Tabellino: la Dea gioca a tennis

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI GENOA – SPEZIA

Genoa Spezia
Bastoni porta in vantaggio lo Spezia (AP LaPresse)

Il tabellino

ROMA – JUVENTUS 3-4
14′ Bastoni
Genoa (3-5-2): Sirigu 6; Ostigard 5, Bani 5.5 (46′ Hefti 6), Vásquez 5; Cambiaso 5 (46′ Pandev 6.5), Melegoni 5 (46′ Rovella 6), Badelj 6 (80′ Portanova), Sturaro 5.5, Fares 5.5; Ekuban 5 (71′ Caicedo 6), Destro 5.
Spezia (4-3-3): Provedel 6; Amian 6, Erlic 6, Nikolau 6, Reca 6.5; Maggiore 7 (85′ Kovalenko), Kiwior 6, Bastoni 6.5; Gyasi 6, Manaj 6 (78′ Nzola 6), Verde 6.5 (89′ Ferrer).
Ammoniti: Ekuban, Destro, Vasquez, Gyasi, Maggiore, Amian