Boris Becker rischia il carcere: mazzata terrificante per l’ex campionissimo

860

L’ex numero uno del tennis mondiale Boris Becker, sei titoli dello Slam, va a processo per una brutta storia di frodi ed evasione fiscale

Boris “boom boom” Becker è stato uno dei protagonisti più amati del tennis a cavallo tra gli anni ’80 e ’90.

Boris Becker
Boris Becker, 54 anni e 55 milioni di euro di debiti (AP LaPresse)

Ma oggi il fuoriclasse è al centro di una pagina nera che rischia di mandarlo in carcere con una condanna fino a sette anni di carcere.

Boris Becker, debiti e guai

Dopo i trionfi Becker ha affrontato moltissimi problemi di carattere finanziario. Due divorzi, il mantenimento di cinque figli, alcuni investimenti sbagliati tra i quali una linea di abbigliamento e una serie di acquisti immobiliari molto ambiziosi hanno portato Becker a un dissesto finanziario gravissimo. Inizialmente Becker aveva deciso di chiudere tutte le sue attività personali in Germania, soprattutto a causa delle accuse di elusione fiscale che l’erario tedesco aveva già presentato nel 2001, subito dopo il suo secondo divorzio.

Rischia il carcere

Trasferitosi in Inghilterra per lavorare come commentatore e tentare un nuovo percorso imprenditoriale nel settore del marketing, Becker ha affrontato nuovi periodi di difficoltà che nel corso di una decina d’anni lo hanno portato a un secondo fallimento.

Libri contabili sequestrati, attività chiuse e debito e sequestro di beni e proprietà personale per saldare un debito di molti milioni di sterline. Ma dal giugno 2017, da quando il fallimento è diventato ufficiale, a oggi, Becker avrebbe di nuovo eluso il fisco. Il tennista avrebbe nascosto alcuni conti correnti, intascando gli introiti di alcune aste che avevano messo in vendita numerosi cimeli sportivi che avrebbero dovuto almeno in parte saldare il suo debito.

Boris Becker
Boris Becker accanto alla sua nuova compagna Liliana (Foto ANSA)

Accompagnato dalla nuova fidanzata, la modella Lilian de Carvalho Monteiro, Becker si è presentato di fronte ai giudici della Southwark Court. L’accusa è di non aver rispettato gli obblighi di divulgazione di informazioni bancarie.

I soldi sottratti da Becker, circa due milioni di euro, sarebbero una minima parte degli oltre 55 milioni di euro di debiti accumulati dal tennista. Che ora rischia una condanna fino a sette anni di carcere. Sarebbe la seconda nella carriera dell’ex tennista che aveva patteggiato due anni di reclusione, pena sospesa, in Germania, per il fallimento precedente.