Valentino Rossi, esordio con erroraccio nella World GT – VIDEO

518

Solo un 17esimo posto per Valentino Rossi nella sua gara d’esordio del campionato World nella quale spicca anche una sua grave ingenuità

“In fondo sono un ragazzino, devo ancora fare molta esperienza”. Se la cava con il solito stile e con una battuta delle sue Valentino Rossi, solo 17esimo al termine della sua prima gara di World GT con la Audi a Imola.

Valentino Rossi
Valentino Rossi al posto di guida della sua Audi del campionato World GT (Team WRT)

Un fine settimana non indimenticabile per il Dottore, al suo esordio ufficiale in una stagione automobilistica dopo il suo addio al Motomondiale.

Valentino Rossi, esordio nel World GT

Accolto con grandissimo affetto dal pubblico che lo ha salutato con cori, striscioni e moltissimi applausi ogni qualvolta la sua figura faceva capolino dal paddock, Valentino Rossi si accontenta di una 17esima posizione forse inferiore alle sue stesse aspettative e alle potenzialità della sua auto. Sicuramente un ordine d’arrivo meno entusiasmante rispetto ai primi riscontri delle prove libere, che avevano visto Rossi tra i primi dieci, e delle qualifiche che l’ex campione del mondo MotoGP aveva chiuso in 15esima piazza.

L’erroraccio del Dottore

L’Audi del Team WRT si dimostra un’ottima auto, in una scuderia comunque vincente, considerando il primo posto dei suoi compagni di scuderia Weerts, Van der Linde e Vanthoor, campioni in carica uscenti. L’impressione tuttavia è che Valentino si sia divertito, maturando esperienza e guadagnando parecchio nella parte conclusiva delle sue sessioni.

C’è spazio anche per un errore abbastanza maldestro da parte di Valentino Rossi, sicuramente da neofita, un paradosso considerando la sua lunga esperienza di pista e i suoi 43 anni. Nel corso del suo ultimo stint in pista, la gara durava tre ore, il dottore ha finito per commettere un errore clamoroso. Con tutte le auto che stavano rientrando ai box in regime di safety car Valentino si è distratto, non ha visto la segnalazione dei box e ha tirato dritto, proseguendo per un altro giro, cosa che gli è costata parecchie posizioni in un momento in cui la sua auto era tredicesima.

Valentino Rossi
La Audi #46 di Valentino Rossi (Team WRT)

La furiosa rimonta di Frederic Vervisch, ultimo in pista dopo di lui, rimedia solo parzialmente al pasticcio con un 17esimo posto assoluto che serve a fare esperienza e a entrare nel database di una nuova avventura comunque da protagonista. In fondo la matricola Valentino Rossi può anche accontentarsi…

Il cambio in pista con Valentino Rossi che entra nella sua Audi WRT