Bollo auto, buone nuove per gli automobilisti: arriva il maxi risparmio

1032

Bollo auto, buone nuove per gli automobilisti: arriva il maxi risparmio. Tutti coloro che d’ora in poi acquisteranno una macchina elettrica potranno usufruire di agevolazioni particolari

Una notizia molto importante è destinata a portare un sorriso tra tutti gli automobilisti. Soprattutto tra coloro i quali, e sono la stragrande maggioranza, detestano pagare la tassa del bollo della propria macchina. Una vera e propria tassa di proprietà che i cittadini considerano ingiusta e superflua, concepita solo, a detta di molti, per rimpinguare la casse delle regioni. Sono loro infatti, ad eccezione del Friuli Venezia Giulia, che dall’ormai lontano 1999, insieme alla province autonome, gestiscono il bollo auto e ne incassano gli introiti.

Bollo
Bollo Auto (Ansa)

Ad oggi la normativa permette di non pagare il bollo dell’auto per i primi 5 anni dall’immatricolazione in 18 regioni su 20, visto che la Lombardia e il Piemonte beneficiano di una legge a parte. Ma per poter usufruire di questo importante e significativo beneficio bisogna necessariamente acquistare un’automobile elettrica. In alcune Regioni in realtà, una volta trascorsi i 5 anni, gli utenti tornano a versare solo una quota ridotta del bollo. Il problema è che i prezzi delle macchine elettriche, almeno fino a qualche mese fa, erano proibitivi. Ora però si stanno sensibilmente abbassando e il costo contenuto delle ricariche permette di rientrare della spesa entro pochi anni.

Bollo auto, il risparmio è garantito: tassa gratis per almeno 5 anni

Bollo
Bollo auto (Ansa)

Dunque, la notizia che molti aspettavano con ansia è finalmente arrivata. E’ esentato dal pagamento del bollo per i primi 5 anni chi decide di acquistare un‘automobile elettrica in tutte le regioni del nostro Paese eccezion fatta per Lombardia e Piemonte. Un’autentica boccata d’ossigeno per milioni di cittadini italiani che grazie a questo provvedimento saranno incentivati a comprare una macchina elettrica. Come accennato prima, Piemonte e Lombardia prevedono una normativa leggermente diversa rispetto alle altre regioni.

In Piemonte le auto elettriche godono dell’esenzione a vita dal pagamento del Bollo Auto. Ma i vantaggi in termini economici coinvolgono anche le vetture che viaggiano a gas metano o gpl, i cui proprietari non dovranno versare la suddetta tassa per i primi 5 anni dall’immatricolazione. La Regione Lombardia invece ha adottato questo provvedimento: i proprietari di tutte le vetture alimentate ad idrogeno evitano per tutta la vita della macchina di pagare il bollo.