Michael Schumacher, che bella notizia per i suoi tifosi: tutti commossi!

366

Michael Schumacher, che bella notizia per i suoi tifosi: tutti commossi! Il grande ‘Kaiser’ è sempre nella mente dei ferraristi

Dopo molti anni finalmente la Rossa di Maranello sembra essere tornata quella dei tempi d’oro del tedesco. Charles Leclerc può riaccendere il sogno di vincere il Mondiale dopo 15 anni.

Michael Schumacher
Michael Schumacher (AnsaFoto)

Una partenza come quella di quest’anno poteva essere presente solo nei sogni più reconditi dei tifosi più ottimisti. La Ferrari è tornata grande, con il duro lavoro e con la passione di sempre, dopo aver attraversato forse il biennio più difficile della sua storia. Nel 2020 e nel 2021 non è arrivata nessuna vittoria e solo una manciata di podi hanno alleviato una sofferenza senza fine. L’unica cosa di cui tutti erano certi è che la coppia di piloti fosse la migliore a disposizione. Charles Leclerc e Carlos Sainz, subentrato a Vettel, sono giovani e in gamba, con tantissima voglia di vincere. Il monegasco aveva perso nell’ultimo Gran Premio dello scorso anno ad Abu Dhabi la quinta piazza nel Mondiale Piloti. Sembrava una resa non da lui, proprio nei confronti del compagno di squadra (scavalcato anche da Lando Norris). Invece forse erano mancate le motivazioni per lottare in zone della classifica poco consone a chi dispone di un grande talento. Questo avvio di campionato è stata la risposta migliore, con due vittorie nelle prime tre gare e una leadership che non sembra in discussione.

Leclerc ai livelli di Michael Schumacher: numeri a confronto dei due piloti Ferrari

Leclerc
Charles Leclerc (AnsaFoto)

Il successo ottenuto nel Gran Premio d’Australia ha riportato alla mente i momenti d’oro dell’epopea Schumacher. Era dal 2007 che la Ferrari non otteneva pole e vittoria a Melbourne, anno in cui Kimi Raikkonen portò poi a Maranello il titolo. Domenica scorsa, però, si è vista una superiorità che difficilmente il finlandese aveva potuto mostrare nei confronti dei rivali. Questo primo tris di GP ha permesso a Leclerc di avvicinarsi ai record di Schumi. Solo il tedesco fece infatti meglio di lui in avvio, con tre successi di fila nel 2000 e nel 2004, anni in cui portò poi a casa il titolo. La speranza per tutti i tifosi ferraristi è che il trend sia lo stesso e almeno a vedere le potenzialità della F1-75 non si fa fatica a crederlo. Dopo Pasqua, domenica 24 aprile, è atteso il tutto esaurito nel week end di Imola, primo dei due appuntamenti italiani in calendario (a settembre si corre a Monza). La marea rossa non vede l’ora di abbracciare il suo nuovo beniamino.