Juventus, allarme rosso: un big ha scelto la Premier, Allegri deve rimediare

240

Juventus allarme rosso: un big ha scelto la Premier, Allegri deve rimediare. Grandi manovre in tutti i reparti per il futuro

Ora che la Champions League è praticamente una certezza e che il terzo posto in campionato è una possibilità concreta, la Juventus sta ragionando sul futuro. Quello immediato sta per arrivare e ci saranno diversi addii importanti.

Mathijs de Ligt (ANSA)

Quello di Paulo Dybala è certo, quello di Giorgio Chiellini molto probabile perché il capitano sta per dire di sì alle offerte della MLS, ma per entrambi sono anche scelte loro. Sta però per materializzarsi una terza partenza di peso che lascerà un problema non da poco nella rosa di Massimiliano Allegri.

Perché a Torino devono anche monetizzare per sistemare un bilancio in rosso da troppo tempo. Dybala e Chiellini faranno solo risparmiare nel monte ingaggi ma non basta e quindi il sacrificio di un big è necessario. E il nome caldo da qualche settimana è quello di Matthijs de Ligt. Una scelta esclusivamente di convenienza, non certo tecnica perché il centrale olandese per età e rendimento sarebbe a tutti gli effetti una colonna della squadra futura.

Juventus allarme rosso: arriva l’offerta che sblocca tutto, partenza immediata

Quando è arrivato dall’Ajax, de Ligt è costato poco più di 80 milioni di euro e quindi se arrivasse una proposta attorno a quella cifra, per le casse juventine sarebbe manna. Ecco, quell’offerta sta per arrivare e non dal Barcellona che pure a lungo ha pensato a lui non solo nella gestione Koeman.

Secondo il ‘Sun’, il Chelsea sarebbe pronto per piazzare l’affondo anche se per il momento è tutto bloccato dalla cessione del club ancora non materializzata. E il quotidiano spiega che anche l’olandese sarebbe felice di accasarsi a Londra. In alternativa, comunque, c’è il Manchester United che con l’arrivo di ten Hag cambierà molto.

Lazio Sassuolo
La gioia di Milinkovic Savic dopo un gol (AP LaPresse)

Lo stesso United però che sta puntando dritto su un altro obiettivo juventino. Perché secondo ‘Il Messaggero’ il rilancio del club passa anche da Sergej Milinkovic-Savic. Sia gli inglesi che il PSG avrebbero pronto l’assegno da 65 milioni di euro che Claudio Lotito aspetta per sbloccare l’affare.