Roger Federer ci sarà, c’è la conferma: “Non vedo l’ora”

251

Importante annuncio di Roger Federer sui social. La notizia che tanti appassionati attendevano è arrivata 

Comincia a intravedersi finalmente qualcosa nel futuro tennistico di Roger Federer. Lo svizzero fermo dallo scorso luglio in seguito a un ulteriore intervento chirurgico al ginocchio dovrebbe tornare in campo il prossimo autunno e già si delineano i primi impegni che lo attenderanno.

Roger Federer
Roger Federer (Ansa Foto)

Scartata l’ipotesi di un rientro a Wimbledon, Federer potrebbe rientrare alla Laver Cup, il torneo esibizione tra una squadra di tennisti europei e l’altra del Resto del Mondo, previsto a Londra tra il 22 e il 25 settembre prossimo. L’amico-rivale Rafa Nadal lo ha già invitato per disputare la sfida di doppio insieme, evento già avvenuto in occasione di una precedente edizione della competizione.

Dopo la Laver Cup, Federer disputerà l‘Atp 500 di Basilea. Stavolta, non si tratta di un’indiscrezione bensì di una notizia confermata dallo stesso campione elvetico con un post su Facebook. Lo Swiss Indoors, torneo della città natale di Federer, tornerà a disputarsi a tre anni dall’ultima edizione datata 2019 e vinta proprio dallo stesso Roger in finale su De Minaur.

“Non vedo l’ora di tornare a casa”, questa la didascalia apposta da Federer al post pubblicato dall’account ufficiale del torneo in cui si annunciava il ritorno nel calendario Atp dello stesso dopo due anni di sospensione causa pandemia.

Federer torna a Basilea, quante vittorie

Federer ha vinto per ben 10 volte in carriera il torneo di casa. Tre i successi consecutivi dal 2006 al 2008 contro il cileno Gonzalez, Nieminen e Nalbandian. Nel 2009, Djokovic interrompe il filotto di vittorie che riprende poi nel 2010 e nel 2011 contro lo stesso Novak e Nishikori.

Nel 2012 e nel 2013 altre due finali consecutive, entrambe perse contro Del Potro. Seguono altri due trionfi nel 2014 e nel 2015 contro Goffin e Nadal, nell’unico confronto disputato tra i due sul veloce indoor del torneo svizzero. Nel 2016, Federer è assente. Dal 2017 al 2019 altre tre vittorie contro Del Potro, Copil e De Minaur.

A inizio carriera, Federer ha disputato e perso altre due finale nella sua Basilea, nel 2000 e nel 2001 contro lo svedese Enqvist e Tim Henman. Nell’albo d’oro del torneo che annovera tra i vincitori anche leggende del tennis come Sampras, Becker, McEnroe, Lendl ed Edberg, altri due tennisti svizzeri, oltre a Federer, sono riusciti a vincere ovvero Burgener nel 1972 e Hlasek nel 1991, quest’ultimo proprio contro McEnroe.