Jannik Sinner alla conquista di Roma, l’annuncio fa impazzire i tifosi

320

Jannik Sinner alla conquista di Roma, l’annuncio fa impazzire i tifosi. Il 20enne talento di San Candido è pronto per disputare gli Internazionali d’Italia

Jannik Sinner è pronto per affrontare al meglio gli Internazionali d’Italia. Il ventenne talento altoatesino, attualmente al 12/o posto nel Ranking ATP, vuole riscattare sulla terra rossa del Foro Italico di Roma un periodo non proprio esaltante della stagione. La vera e propria batosta incassata al Masters 1000 di Madrid per mano del canadese Auger-Aliassime ha lasciato il segno.

Non mi era mai successa una cosa del genere – ha dichiarato in proposito Sinner -. Sarei andato subito dopo in campo ad allenarmi ma la partita è finita tardi. A mezzanotte eravamo con il mio allenatore Simone Vagnozzi a guardare i video del match. C’erano tante cose che avrei dovuto fare e devo provare a farle, anche se poi magari avrei perso lo stesso“.

Sinner
Jannik Sinner (Ansa)

Ma ora è il momento di lasciarsi alle spalle la delusione madrilena e di concentrarsi esclusivamente sugli Internazionali d’Italia, dove Sinner godrà del sostegno e del tifo del pubblico di casa: “E’ una bellissima sensazione giocare con la gente che ti soffia alle spalle. Sono convinto che il pubblico avrà un rulo importante in questo torneo“.

La speranza ovviamente è quella di ripetere l’impresa compiuta dal giovane fenomeno Carlos Alcaraz che ha stravinto a Madrid battendo uno dopo l’altro Nadal, Djokovic e Zverev. “Quello che ha fatto è incredibile – sottollinea Sinner -, Alcaraz ha giocato a livelli pazzeschi”.

Jannik Sinner, Roma tiferà per lui: “Vorrei fare come Panatta”

Sinner
Jannik Sinner (Ansa)

In questa edizione del torneo romano, Jannik Sinner non dovrà fare rimpiangere Matteo Berrettini ha infatti dovuto dare forfait a causa dellì’infortunio alla mano destra. “La terra di Roma mi piace di più rispetto a Madrid dove si scivola molto. Qui mi sento sempre un po’ meglio. Ho sempre giocato bene qui e al Roland Garros. Il Centrale del Foro Italico – conclude Sinner – è un po’ diverso rispetto al Pietrangeli, è più veloce. Con tanta gente, poi, l’atmosfera sarà ancora più bella“.

All’esordio Jannik Sinner affronterà lo spagnolo Pedro Martinez, un altro giocatore particolarmente a suo agio sulla terra battuta. Ma stavolta non si può sbagliare.