Ibrahimovic, la decisione è vicina: per ora c’è solo una certezza

270

Sono giorni decisivi per Zlatan Ibrahimovic. Mentre il suo Milan deve compiere l’ultimo passo verso lo Scudetto, lo svedese è atteso da una decisione importante

Non è entrato domenica scorsa contro l’Atalanta, nemmeno nel finale di partita quando sul 2-0 per il Milan, un’altra fondamentale vittoria nella volata Scudetto era ormai in cassaforte.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Ansa Foto)

“Avevo bisogno di altre caratteristiche”, così Stefano Pioli ha giustificato il mancato ingresso in campo di Ibrahimovic dalla panchina da dove, come al solito, il fuoriclasse svedese ha partecipato attivamente alla partita con incitamenti e indicazioni continue ai compagni.

Una mancata presenza, quella contro l’Atalanta, che ha impedito ad Ibrahimovic di salutare sul campo il pubblico di San Siro in quella che, chissà, potrebbe essere stata la sua ultima presenza da calciatore nello stadio in cui ha vissuto alcuni dei momenti più importanti e significativi della sua carriera.

Ibrahimovic, la decisione è vicina

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Ansa Foto)

Non si è nemmeno scaldato per entrare in campo, Ibra, anche se, stando a quanto è filtrato da San Siro, l’ormai cronico fastidio al ginocchio non gli avrebbe impedito di disputare uno spezzone di partita. Anche per questo motivo, Zlatan, da martedì sarà regolarmente in gruppo con i compagni a Milanello per preparare al meglio il match decisivo di Sassuolo.

Quella del Mapei Stadium, oltreché per lo Scudetto inseguito dal Milan ormai da un decennio, sarà una tappa fondamentale anche per il futuro dello svedese che dovrà decidere se proseguire o meno la sua carriera in rossonero.

In una passata intervista, Zlatan aveva dichiarato di non voler lasciare il Milan senza aver vinto prima un trofeo. Se l’obiettivo Scudetto dovesse essere raggiunto, come si comporterà lo svedese ? Più che l’eventuale titolo vinto, saranno da valutare le condizioni dell’attaccante che – lo ricordiamo – un anno fa, dopo un infortunio nel match contro la Juve, si è sottoposto a un intervento chirurgico in artoscopia al ginocchio.

Stando all’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, Ibrahimovic potrebbe optare per una terapia conservativa qualora decidesse di proseguire per un altro anno. Ma è questo il grande interrogativo che permane. Cosa farà Zlatan ? Lo sapremo a breve, a fine stagione, quando lo svedese incontrerà la dirigenza per la decisione finale. Questa è l’unica certezza in una situazione in cui tutto è ancora aperto. Problemi fisici a parte, le motivazioni di certo non mancano.