Pogba-Juventus, clamoroso annuncio: tifosi letteralmente spiazzati

254

Pogba-Juventus, clamoroso annuncio: tifosi letteralmente spiazzati

Nella serata delle grandi emozioni, dettate dall’addio di Paulo Dybala e Giorgio Chiellini, e dell’ennesima delusione – il pareggio all’ultimo secondo della Lazio – i tifosi della Juventus incassano un’altra notizia controversa.

Juventus Lazio
Migliaia i banner per Dybala e Chiellini della partita di ieri (AP LaPresse)

Per tutta la giornata di ieri si era sparsa la voce di un incontro a Vinovo tra i dirigenti della Juventus, guidati dall’amministratore delegato Maurizio Arrivabene, e gli agenti di Paul Pogba. Ma lo stesso Arrivabene ha smentito qualsiasi trattativa.

Juventus, nessuna trattativa con Pogba

“Pogba è un giocatore del Manchester United, il giorno che vorremo parlare di lui dovremo farlo con il club, perché ci sono delle regole che vanno rispettate – ha detto l’AD della Juventus – e non vogliamo rovinare i rapporti con una società con cui abbiamo accordi ben precisi”.

De Ligt in partenza?

Una dichiarazione molto cauta quella di Arrivabene, ribattuta questa mattina da giornali e agenzie inglesi. Che in realtà continuano a parlare di un probabilissimo trasferimento di Pogba al Real Madrid di Ancelotti: e di un forte interesse dello United per De Ligt, uno dei primi obiettivi di mercato del nuovo tecnico dei Red Devils Ten Kate.

Paul Pogba
Paul Pogba, il suo addio allo United è ormai cosa fatta (Foto ANSA)

Una ricostruzione credibile. Considerando il fatto che i procuratori che curano gli interessi di Pogba, i collaboratori di Mino Raiola – scomparso pochi giorni fa – sono gli stessi dell’olandese. Ma anche quelli di Kean il cui prestito ai bianconeri è un altro argomento di discussione.

Arrivabene ha parlato invece di quello che sarà il nuovo corso: “Continueremo ad anticipare il mercato così come abbiamo fatto con Vlahovic. Gestiremo un mercato all’insegna della sostenibilità. L’introduzione di Miretti in prima squadra segue un segnale, la valorizzazione dei giovani”.