Edinson Cavani torna in serie A, lotterà per la salvezza

206

Edinson Cavani torna in serie A, lotterà per la salvezza. Ipotesi suggestiva e clamorosa, il futuro del bomber è tutto da scrivere

Sei stagioni a tutta: a Palermo si è fatto conoscere dal grande pubblico, a Napoli è diventato un bomber di valore mondiale. E anche quando è andato via, Edinson Cavani ha sempre detto che prima o poi gli sarebbe piaciuto tornare.

Edinson Cavani ai tempi del Napoli (ANSA)

Ecco, il momento giusto potrebbe essere la prossima estate, perché sta per aprirsi un’ipotesi clamorosa ma anche molto affascinante. A 35 anni e con un contratto in scadenza con il Manchester United, Cavani sta ragionando sul suo futuro. Non resterà in Premier League, anche perché con la conferma di Cristiano Rolando lo spazio si riduce molto.

La Serie A invece è una prospettiva molto allettante e c’è già una squadra pronta a pensarci. A sorpresa, è la Salernitana che potrebbe approfittare del fatto di prenderlo a parametro zero. La conferma è arrivata dal presidente, Danilo Iervolino, intervistato da ‘Il Mattino’: “L’idea mi stuzzica. Ma non abbiamo ancora parlato a fondo e non conosco le sue condizioni fisiche”.

Edinson Cavani torna in serie A, i margini della trattativa con la Salernitana esistono

A favore dell’operazione ci sono diversi fattori, a cominciare dal fatto che i due figli del campione dopo la separazione dalla prima moglie sono rimasti a vivere a Napoli. Ecco perché Salerno sarebbe una soluzione perfetta per lui. Ma lui chiede un contratto importante, almeno un biennale con opzione sul terzo anno per garantirsi presente e futuro. E chiede anche 5 milioni di euro mentre i campani potrebbero arrivare al massimo a 3.

Iervolino ci pensa e intanto ha idee chiare sul futuro della sua squadra: “Salerno può diventare l’outsider del calcio italiano. In qualche anno spero di poter essere tra le prime dieci del campionato. Personalmente poi non mi pongo mai limiti e paletti. Non inizierò il campionato pensando di salvarmi a stento”.

Il presidente Iervolino (ANSA)

La prima mossa sarà quella di confermare o meno Walter Sabatini come direttore sportivo e con lui impostare il lavoro per il futuro. I piani sono molto importanti: secondo ‘Il Mattino’ è in arrivo un nuovo sponsor giapponese sulle maglie che potrebbe portare soldi importanti da investire sul mercato. Il ritiro estivo invece sarà in Austria, nella zona di Innsbruck.