Ibrahimovic, mazzata terrificante: il mondo del calcio è sconvolto

346

Ibrahimovic, mazzata terrificante in questi minuti: il mondo del calcio è sconvolto. Il 40enne fuoriclasse del Milan stava ancora festeggiando la vittoria dello scudetto

La gioia per lo scudetto appena conquistato era ancora tangibile, uno stato d’animo destinato a durare per l’intera estate. Invece, pochi minuti fa, Zlatan Ibrahimovic ha ricevuto la peggiore notizia possibile: l’intervento in artroscopia previsto da tempo per risolvere l’instabilità del ginocchio attraverso la ricostruzione del legamento crociato anteriore, ha dato un esito sconfortante. La prognosi formulata dopo l’operazone è stata stimata in 7-8 mesi.

Di fatto, la fine della carriera per Ibrahimovic. Quando due anni fa il 40enne fuoriclasse svedese scelse di tornare in rossonero, le critiche di appassionati e addetti ai lavori si sprecarono. Ma alla fine ha vinto lui, anzi ha stravinto. Intorno a Ibrahimovic è infatti cresciuto un gruppo unito e compatto, sotto la guida saggia e illuminata di Stefano Pioli. E così dopo il secondo posto dell’anno scorso, è arrivato uno scudetto straordinario e strameritato.

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (LaPresse)

Fino a ieri sera Ibrahimovic non aveva preso una decisione definitiva, sospeso tra la voglia di continuare a giocare e a stupire e il dubbio sulle sue effettive condizioni fisiche. Il Milan vuole crescere ancora e rinforzarsi ulteriormente in vista della prossima stagione mentre per Zlatan Ibrahimovic è arrivato il tempo di prendere una decisione definitiva.

Ibrahimovic, il futuro è dietro l’angolo: decisivo l’intervento

Ibrahimovic
Ibrahimovic (LaPresse)

Come riportava il Corriere della Sera, molto sarebbe dipeso dall’intervento in artroscopia a cui lo svedese è stato poi sottoposto a sorpresa nel primo pomeriggio di mercoledì. Ibrahimovic voleva sapere se fosse possibile o meno risolvere definitivamente il problema al ginocchio che non è stato provocato da un trauma, ma dall’usura.

In questa stagione, l’attaccante rossonero ha sofferto molto di più rispetto al recente passato e quindi per andare avanti vuole avere la certezza di non incorrere in altri problemi.

Tutto era dunque legato all’esito dell’operazione cui Ibrahimovic è stato poi sottoposto. Per Zlatan a questo punto ogni dubbio è stato fugato: al 99,9% appenderà gli scarpini al chiodo per iniziare. forse, una carriera di dirigente. Ma è ancora tutto in bilico: nei prossimi giorni Ibrahimovic incontrerà Paolo Maldini per prendere una decisione definitiva.