NBA Playoff, Boston sorpassa: Miami Heat sull’orlo del baratro

174

Boston Celtics in vantaggio 3-2 nella finale di Eastern Conference dei playoff NBA

Si è completamente ribaltata la serie della finale di Eastern Conference dei playoff NBA tra Boston Celtics e Miami Heat che, proprio in Florida, vedono Boston espugnare il campo esterno e portarsi in vantaggio.

NBA Playoff Boston
I Celtics hanno in casa la potenziale vittoria decisiva per la finale NBA (AP LaPresse)

Risultato finale 93-80 con i fan di Miami attoniti di fronte a una squadra decisamente involuta rispetto alle partite precedenti.

NBA Playoff, Boston passa a Miami

L’uomo determinante di una partita chiave di questa finale è sicuramente quello che non ti aspetti, Derrick White. Arrivato in sordina come riempitivo di una panchina che aveva bisogno di un ulteriore ricambio, White gioca la partita della vita e consolida il suo ruolo all’interno di una squadra che prima del suo ingresso in squadra a tempo quasi pieno aveva vinto una sola volta nelle finali NBA degli ultimi 12 anni. White intensissimo, decisivo soprattutto in difesa.

Boston ha in mano il match-ball

I Celtics sembrano avere trovato quella consistenza che, in una stagione che a Est si è rivelata particolarmente equilibrata, era venuta a mancare anche in considerazione di alcune assenze davvero importante. Le parti ora si sono completamente invertite: con tre dei propri migliori giocatori alle prese con acciacchi e indisponibilità. Kyle Lowry, che ha giocato le ultime tre partite in modo estremamente opaco, è andato 0 su 6 in Gara 5, 5 su 23 nella serie. Jimmy Butler continua a combattere con un forte dolore a un ginocchio ed è molto lontano dal top della sua condizione restando molto fuori dalla scena centrale della partita.

NBA Playoff Boston
I Celtics hanno in casa la potenziale vittoria decisiva per la finale NBA (AP LaPresse)

Considerando anche Herro fuori dalla partita a causa di un infortunio all’inguine, la partita si fa molto complicata per Miami quando Boston ha recuperato completamente sia Brown (25 punti) che Tatum (22 e 10 rimbalzi). Miami male al tiro, malissimo a rimbalzo. Il leggero vantaggio dei primi due periodi sprofonda con un terzo periodo massacrante per gli Heat che nel quarto non recuperano.

Questa notte alle 3 i Golden State Warriors cercano la quarta vittoria, quella decisiva, contro Dallas (serie sul 3-1). Nella notte tra venerdì e sabato ultima chiamata per Miami, ma a casa di Boston che potrebbe chiudere la serie da vincente.