Aleix Espargaró, decisione ufficiale: ha scelto la moto per i prossimi anni

402

Aleix Espargaró, decisione ufficiale: ha scelto la moto per i prossimi anni. Annuncio alla vigilia del GP d’Italia, tifosi senza parole

Nelle stagioni passate il Gran Premio d’Italia al Mugello è sempre stata occasione per annunci importanti di mercato, tra conferme e novità. Così è anche quest’anno per un team che sta facendo la differenza in MotoGP.

Aleix Espargaró continua con Aprilia (ANSA)

Dopo settimane di indiscrezioni e chiacchiere, Aprilia ha sciolto tutti i dubbi e ha deciso come andrà avanti almeno nelle prossime due stagioni. Il team di Noale sta puntando sui piloti spagnoli e sarà così anche per il futuro. Aleix Espargaró e Maverick Viñales sono ufficialmente riconfermati  nel segno della continuità.

La conferma è stata annunciata da Massimo Rivola (amministratore delegato Aprilia Racing): “La nostra grande  stagione è frutto di tante componenti. Il valore dei nostri progettisti e dei nostri tecnici guidati da Romano Albesiano, la crescita complessiva del nostro reparto corse e la sinergia che Aleix costruito con la moto e con la squadra”. Quindi non c’era nessun motivo per cambiare e infatti sarà così.

Aleix Espargaró, decisione ufficiale: la squadra non ha mai pensato ad altro

Aprilia ha anche confermato che nonostante le numerose voci dei giorni scorsi, legati a pilori (come Rins) che non hanno una moto per la prossima stagione non hanno mai pensato ad altri nomi. Espargarò sta vivendo la sua stagione migliore da quando è in MotoGP e viaggia terzo nel Mondiale. Viñales invece, arrivato a metà dell’anno scorso, avrà il tempo di adattarsi fino in fondo alla sua moto.

Aleix Espargaro commenta soddisfatto: “Questa conferma era proprio quello che il dottore aveva ordinato. Abbiamo lavorato duramente insieme e siamo cresciuti insieme. Eravamo una speranza, ora siamo realtà. Nel 2021 avevamo già visto chiari segnali, ora siamo in grado di lottare costantemente con i migliori del mondo. Continuare a farlo con l’Aprilia è per me motivo di orgoglio”.

Maverick Vinales (ANSA)

E anche Viñales potrà affrontare più serenamente le prossime gare a cominciare dal GP d’Italia: “Credo in questo progetto e sono veramente felice di farne parte. In Aprilia ho trovato un ambiente fantastico e questa conferma mi dà la tranquillità di crescere come questa squadra e io meritiamo”.