Vincenzo Nibali, dopo il Giro c’è l’annuncio ufficiale: i tifosi non ci stanno

333

Vincenzo Nibali, dopo il Giro c’è l’annuncio ufficiale: i tifosi non ci stanno. Il 4/o posto ottenuto nella corsa Rosa è da considerare un grandissimo risultato per il 37enne corridore siciliano

Il Giro d’Italia 2022 si è concluso con la vittoria in extremis, parzialmente a sorpresa, del 26enne passista autraliano Jai Hindley. Un successo inatteso per molti critici e osservatori ma alla fine meritato. La vera sorpresa di questa edizione della corsa Rosa però è alla fine lo splendido 4/o posto in classifica generale conquistato dall’eterno Vincenzo Nibali.

Il 37enne corridore siciliano, pur soffrendo e in qualche occasione rischiando anche il ritiro, è riuscito a ottenere un piazzamento di grande riilievo. Classe, carisma, orgoglio smisurato e determinazione da vendere: con queste caratteristiche lo Squalo è riuscito a farsi valere in un Giro d’Italia decisamente impegnativo e difficile per tutti.

Nibali
Vincenzo Nibali (LaPresse)

Alla fine, nelle sue parole, si è potuta cogliere tutta la soddisfazione per aver regalato una grande gioia a se stesso e ai suoi tantissimi tifosi: “È finita con questa crono, in cui le forze erano quelle che erano dopo un Giro difficilissimo. Ero stanco e ho cercato di gestire con le energie che mi erano rimaste”.

Vincenzo Nibali è il ritratto della felicità: “E’ stata una grandissima emozione e finire in questo scenario dell’Arena di Verona è ancora più bello, ho provato delle sensazioni fantastiche. Sono felice di aver portato a termine questo Giro. È stato molto duro e dispendioso, quindi ora è il momento di recuperare”.

Vincenzo Nibali, i programmi dopo il Giro non cambiano: “Mi ritiro dopo il Lombardia”

Nibali
Vincenzo Nibali (LaPresse)

Una buona fetta dei suoi tifosi, che lo seguono praticamente da sempre, sperava che questo splendido 4/o posto ottenuto al Giro convincesse Nibali a rinviare il momento in cui agganciare la bicicletta al chiodo, allontanando così il giorno del ritiro. In realtà,niente di tutto questo: il corridore messinese non sembra aver cambiato idea in merito.

“A volte le decisioni sono difficili da prendere. Penso di aver regalato grandissime emozioni anche ai tifosi e sono felice di quello che ho fatto. Credo che non ci saranno ripensamenti. Arrivo a fine stagione, chiudendo la carriera al Giro di Lombardia e poi basta. E’ il momento di mettere un punto a questa storia”. Che è stata bellissima, fino all’ultimo.