Eriksen di nuovo in un top club: arrivata l’offerta, attesa per la decisione

149

A un anno dal malore che l’ha colpito in campo durante Danimarca-Finlandia, Christian Eriksen potrebbe tornare a giocare in un top club

Il 12 giugno 2021 è una data che difficilmente dimenticheranno tutti gli appassionati di calcio. Quel giorno, un attacco cardiaco ha colpito Christian Eriksen in campo durante il match degli Europei tra Danimarca e Finlandia a Copenaghen.

Christian Eriksen
Christian Eriksen (Ansa Foto)

Sono stati momenti di apprensione e angoscia per il calciatore, salvato prima dal provvidenziale intervento di Simon Kjaer poi da quello dei medici che lo hanno rianimato in campo. Si era fermato quasi fatalmente il cuore di Eriksen prima di riprendere a battere per restituirlo alla vita e, qualche mese più tardi, anche al calcio grazie al posizionamento di un defribillatore sottocutaneo, un dispositivo che può prevenire il ripetersi di episodi come quello drammatico vissuto un anno fa.

Defribillatore che ha, tuttavia, impedito a Eriksen di proseguire la propria carriera con l’Inter. In Serie A (e in tutte le competizioni calcistiche in Italia), non viene concessa l’abilitazione all’attività sportiva agli atleti che possono svolgere la loro attività con dispositivi salvavita. Situazione diversa in Premier League, dove Eriksen può giocare ed è tornato in campo con la maglia del Brentford, club nel quale il danese si è distinto nella seconda parte di stagione, contribuendo alla serena salvezza di quella che era una matricola in Premier League.

Eriksen seguito da un top club, l’indiscrezione

Eriksen
Eriksen (AP LaPresse)

Il ritorno in campo con il Brentford ha permesso a Eriksen di ritrovare anche la maglia della nazionale danese con la quale ha disputato i recenti match di Nations League. E’ tornato un giocatore vero Christian, forse non ancora quello dei tempi del Tottenham ma lo stesso in grado di essere ambito da club di prima fascia.

Da settimane, rumors di mercato accostano Eriksen, al momento svincolato dal Brentford, proprio al Tottenham, sua ex squadra nella quale ritroverebbe anche Antonio Conte che l’ha allenato all’Inter. I londinesi, tuttavia, non sono l’unica squadra sulle tracce del danese. Stando all’autorevole The Athletic, il Manchester United avrebbe presentato una prima offerta a Eriksen, la cui risposta è attesa nei prossimi giorni.

Pare che il nuovo allenatore dei Red Devils, l’olandese Ten Haag abbia inserito Eriksen (con l’ex allievo all’Ajax, De Jong, ora al Barcellona) tra i possibili rinforzi per avviare un nuovo ciclo con lo United che, la prossima stagione, non disputerà la Champions League. Competizione quest’ultima alla quale, invece, parteciperà il Tottenham. Vedremo se questo particolare di non poco conto sarà decisivo nella scelta di Eriksen.