Antonio Giovinazzi torna in Formula 1, pronto un sedile: clamorosa sostituzione in corsa

605

Antonio Giovinazzi torna in Formula 1, pronto un sedile: clamorosa sostituzione in corsa. Nuova chance per l’unico pilota italiano del Circus

Il Mondiale di Formula 1 dopo tre anni è tornato a Montreal per il Gran Premio del Canada e molto da allora è cambiato. Nel 2019 aveva trionfato Lewis Hamilton con la Mercedes e al via c’era anche Antonio Giovinazzi. Ora la buona notizia è che presto l’unico italiano del Circus potrebbe tornare in pista.

Antonio Giovinazzi attualmente è in Formula E (ANSA)

Complice l’addio alla Alfa Romeo, per fare posto ai soldi del cinese Zhou, Giovinazzi in questa stagione si sta alternando tra il Mondiale di Formula E e la riserva di Alfa Romeo e Ferrari. Presto però le cose cambieranno perché c’è un volante che sta per cambiare proprietario.

Mai come in questo periodo a tenere banco è il mercato piloti. Alcuni team sono già a posto per la prossima stagione e altri devono completare gli organici. Charles Leclerc e Carlos Sainz ancora in Ferrari, Max Verstappen e Sergio Perez saranno i due della Red Bull, George Russell e Lewis Hamilton in Mercedes. Ma alla Haas?

Antonio Giovinazzi torna in Formula 1, sostituirà un nome celebre

Il costruttore americano andrà avanti ancora a lungo, per ora non ci sono dubbi. Con quali piloti invece è tutto da stabilire. Kevin Magnussen è partito fortissimo e ora sta pagando i problemi della motorizzazione Ferrari. Mick Schumacher invece no e nonostante i continui appelli del suo team la svolta ancora non arriva.

Ecco perché tornano le voci di una sua sostituzione già a stagione in corso, subito dopo la pausa che la Formula 1 osserverà a fine luglio. E il nome di Antonio Giovinazzi è il più gettonato, anche per i rapporti che legano la Haas alla Ferrari. Nessuno a Maranello vuole scaricare il figlio di Schumi che però potrebbe andarsene per accasarsi alla Aston Martin al fianco di Stroll.

Mick Schumacher
Nemmeno un punto fino a oggi per Mick Schumacher con la Haas (ANSA)

Anche Fernando Alonso e di Sebastian Vettel, in scadenza di contratto rispettivamente con Alpine e Aston Martin, aspettano di capire il loro futuro. In ballo c’è l’australiano Oscar Piastri che però potrebbe sostituire Nicholas Latifi in Williams.