Milan, una cessione in vista: già pronto (e confermato) il sostituto

268

Milan, il centrocampista lascerà i rossoneri dopo una sola stagione. Il sostituto è pronto.La dirigenza lo ha già tolto dal mercato

Mentre l’Inter si appresta ad assestare i primi importanti colpi di mercato con Lukaku e Dybala prossimi al trasferimento in nerazzurro, tutto fermo in casa Milan. In attesa dei rinnovi di Maldini e Massara, i colpi in entrata sono fermi ad esclusione di Origi, il cui arrivo dal Liverpool a parametro zero era già stato impostato da tempo.

Maldini e Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (Ansafoto)

Al momento, la dirigenza rossonera sta lavorando sui possibili riscatti di calciatori in prestito e le cessioni. Messias e Florenzi sono destinati a restare al Milan con le intese già raggiunte per il trasferimento a titolo definitivo rispettivamente con Roma e Crotone, club con i quali i rossoneri hanno ottenuto uno sconto sul prezzo stabilito la scorsa estate.

Sul fronte cessioni, dopo quella di Kessie annunciata da tempo, sembra davvero vicina anche quella di Bakayoko per il quale dovrebbe essere interrotto anzitempo il prestito biennale con il Chelsea. Il centrocampista, pertanto, tornerà per l’ennesima volta ai Blues prima di una possibile nuova cessione con il Valencia di Gattuso (che lo ha allenato al Milan e al Napoli) tra i club più interessati alle prestazioni del francese, il cui rendimento è stato decisamente al di sotto delle attese nella sua seconda esperienza in rossonero.

Milan, scelto il sostituto di Bakayoko

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega (Ansa Foto)

Il Milan ha già scelto il sostituto di Bakayoko che sarà rimpiazzato in organico da Tommaso Pobega. Il mediano tornerà in rossonero dopo un anno di prestito al Torino, stagione che è servita all’ex Spezia per acquisire ulteriore continuità ed esperienza in Serie A.

Pobega sarà certamente confermato dal Milan. Il suo nome è stato di nuovo accostato al Torino come possibile contropartita per l’arrivo di Bremer in rossonero. Ipotesi subito smentita sia per la volontà del Milan di trattenere il giocatore sia per le difficoltà della trattativa con l’Inter ampiamente in vantaggio sul difensore brasiliano.

La conferma di Pobega è inoltre importante per il Milan in ottica lista Champions. Il centrocampista è infatti cresciuto nel vivaio rossonero e la presenza di calciatori provenienti dal vivaio è uno dei criteri per evitare limitazioni nel numero totale degli inserimenti.