E’ tutto vero, Lewis Hamilton è tornato: il messaggio ai rivali sconvolge i tifosi

276

E’ tutto vero, Lewis Hamilton è tornato: il messaggio ai rivali sconvolge i tifosi. Dopo il terzo posto del pilota inglese in Canada si respira aria nuova in casa Mercedes

E pensare che questo Gran Premio del Canada Lewis Hamilton ha rischiato seriamente di non disputarlo, a causa di una schiena già sofferente e ulteriormente sollecitata dal fastidioso porpoising di cui sono vittime le vetture di Formula 1 realizzate secondo i dettami del nuovo regolamento.

Hamilton
Lewis Hamilton (LaPresse)

Alla fine il sette volte campione del mondo non solo ha gareggiato, ma è riuscito a salire sul gradino più basso del podio, conquistando un terzo posto che può rappresentare una piccola ma significativa svolta, un punto di partenza in vista del prosieguo della stagione.

Hamilton sembra aver ritrovato in un colpo solo una Mercedes nuovamente competitiva, in grado di dare fastidio sia alla Ferrari che alla Red Bull. E’ giusto non esaltarsi troppo, ma i segnali che indicano una crescita esponenziale delle Frecce d’Argento ci sono tutti.

Segnali che il fuoriclasse inglese sembra aver colto. Tra l’altro il circuito di Montreal ha un significato particolare per lui: è qui che Space Ham ottenne la prima pole position ed il primo successo in Formula 1 della sua straordinaria carriera, nell’ormai lontanissimo 2007.

Lewis Hamilton è tornato: “Ripartiamo con rinnovata fiducia”

Hamilton
Lewis Hamilton (LaPresse)

Subito dopo la premiazione, un sorridente Lewis Hamilton si è presentato davanti a microfoni e taccuini più carico e motivato che mai: “Voglio ringraziare gli uomini e le donne del mio team che lavorano sodo ogni weekend in fabbrica – ha dichiarato il fuoriclasse inglese dopo i festeggiamenti sul podio – è difficile lavorare senza vedere i progressi”.

Ma ora questo terzo posto restituisce ai box Mercedes un briciolo di ottimismo e fiducia, soprattutto in vista del Gran Premio di Silverstone in programma domenica 3 luglio sul circuito di casa.

“Finora è stata stagione molto difficile per me a livello personale, ma questo risultato mi ha trasmesso fiducia sul fatto che potremo continuare a progredire. Questa macchina ha del potenziale – ha aggiunto Hamilton – attualmente non è al livello che vorremmo, ma il 3/o posto di ieri è un buon punto di partenza. Sono soddisfatto, in questo weekend abbiamo fatto davvero un ottimo lavoro”.