Medvedev, che sfogo: la reazione del coach è eloquente – Video

97

Nonostante la conquista della vetta del ranking Atp, per Danil Medvedev è arrivata la seconda sconfitta consecutiva in una finale Atp in un match nel quale si è reso protagonista di un episodio che non è passato inosservato 

Da una settimana è il nuovo numero uno del ranking Atp, Danil Medvedev. Il russo, complice la mancata conferma del titolo vinto da Djokovic al Roland Garros, ha superato nuovamente Nole in vetta e, stavolta, a differenza di quanto avvenuto lo scorso marzo è destinato a rimanerci a lungo considerato che il serbo non potrà difendere il patrimonio di punti conquistato con la vittoria a Wimbledon 2021.

Danil Medvedev
Danil Medvedev (Ansa Foto)

Lo slam londinese, infatti, nell’edizione al via lunedì prossimo non assegnerà punti per il ranking Atp a causa della decisione del board di non concedere la partecipazione agli atleti russi e bielorussi per le note vicende della guerra in Ucraina. Un provvedimento che non è piaciuto all’organizzazione dei giocatori che ha reagito in maniera perentoria.

Danil Medvedev, dunque, a Wimbledon non ci sarà. Per questo motivo, il russo ha deciso di partecipare ad alcuni dei tornei su erba in programma a giugno. A Hertogenbosch è arrivato in finale sconfitto, a sorpresa, dal qualificato olandese Van Rijthoven. Stesso risultato ad Halle dove a negargli la vittoria del titolo è stato Hubert Hurkacz, avversario che lo aveva già sconfitto, sull’erba, agli ottavi della scorsa edizione di Wimbledon.

Medvedev, il gesto nella finale di Halle

Una vittoria netta quella di Hurkacz che si è imposto in due set 6-4; 6-1 con Medvedev mai in partita e in grado di impensierirlo. Un andamento quello della finale che, evidentemente, ha innervosito e non poco il russo, il quale, in un momento di rabbia si è sfogato urlando qualcosa verso il suo angolo dove erano presenti la moglie Daria e l’allenatore Gilles Cervara, coach che lo segue da sempre.

Uno sfogo che non deve essere piaciuto a Cervara, il quale si è allontanato subito dalla tribuna, lasciando, di fatto, da solo il suo giocatore senza nemmeno rispondergli. Non è la prima volta che Danil dà segni di nervosismo in campo, comunicando con il suo box. Stavolta però le sue parole devono essere state piuttosto pesanti. Se ne è reso conto, alla fine del match, anche lo stesso tennista che si è scusato per il gesto.

Chissà quale sarà stata la reazione di Cervara negli spogliatoi. Non lo sappiamo. Quello che è certo è che i due sono attesi questa settimana all’Atp 250 di Mallorca, ultimo torneo su erba, con Eastbourne, prima di Wimbledon. Medvedev è campione in carica nell’evento di cui è direttore Toni Nadal, zio di Rafa, atteso ai Championship. Per Medvedev, invece, ci saranno due settimane di stop forzate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tennis TV (@tennistv)