Futuro Juventus, decisione storica: è la fine di un’epoca per tutti i tifosi

74

Futuro Juventus, decisione storica: è la fine di un’epoca per tutti i tifosi. Importante svolta per il club, parte una nuova stagione

Far quadrare tutti i conti, è diventata questa la vera missione per i top club (ma non solo loro) del calcio mondiale. E una voce sempre più importante per la Juventus sta diventando quella del marketing, anche legato ai videogiochi per coinvolgere il pubblico più giovane.

Futuro Juventus, decisione storica (LaPresse)

L’ultima novità sa di svolta epocale. Perché nel 2019 il club della Continassa aveva siglato un contratto in esclusiva con la nipponica Konami per far usare il suo nome nei videogames di calcio uscendo così di fatto dalle edizioni di FIFA creati da EASports. Ora però il contratto di esclusiva è scaduto e soprattutto non sarà rinnovato.

Ecco perché i bianconeri torneranno su FIFA dall’edizione 2023 con la loro maglia, lo stemma e lo stadio ufficiale. Finora la squadra era stata ribattezzata Piemonte Calcio, ma ora potrà tornare a chiamarsi ufficialmente Juventus. Nel suo comunicato ufficiale, Konami ha anche anticipato di aver chiuso una partnership esclusiva con la Lega Serie A, mantenendo gli accordi con Napoli, Lazio, Roma e Atalanta.

La società giapponese inoltre ha spiegato che i calciatori della Juventus acquistati nella modalità Dream Team saranno ancora disponibili per continuare ad essere utilizzati nel gioco. E prossimamente arriveranno altre novità.

Futuro Juventus, decisione storica: succederà già nel prossimo autunno

Gli appassionati fi videogiochi avevano cominciato a sospettare che l’accordo fosse finito il 27 maggio scorso. Konami aveva annunciato la eFootball Championship Pro, un torneo riservato ai pro player di 8 squadre professionistiche partner. C’erano Manchester United, Bayern Monaco, Arsenal, Roma, Barcellona, Celtic, Galatasaray e Monaco, ma non la Juventus

FIFA 23 invece è annunciato in uscita nel 2022, molto probabilmente ad ottobre anche se forse non avrà più quel nome come ha anticipato qualche tempo fa Cam Weber, general manager di EA Sports: “Stiamo valutando l’idea di rinominare i nostri giochi di calcio globali di EA Sports. Ciò significa che stiamo rivedendo il nostro accordo sui diritti di denominazione con FIFA, che è separato da tutte le altre nostre partnership e licenze ufficiali nel mondo del calcio”.

FIFA 22
Il videogame FIFA 22 (Facebook)

Il nuovo capitolo della serie FIFA arriverà nel prossimo autunno, disponibile per tutte le piattaforme alle quali è stato dedicato. Ma fin d’ora sappiamo che la Juventus tornerà ad essere quella originale.