Ritiro Hamilton, non ci sono più dubbi: “Credo sia arrivato il momento”

211

Ritiro Hamilton, non ci sono più dubbi: “Credo sia arrivato il momento”. Si allungano ombre sempre più nero sul futuro del campione

I campioni sono grandi anche nel momento delle difficoltà, succede pure in Formula 1. In passato c’è stato Michael Schumacher che ha dovuto aspettare quattro anni prima di vincere un Mondiale con la Ferrari. Ora tocca a Lewis Hamilton, in piena crisi di risultati e di fiducia, tanto che tornano le voci di un suo addio a fine anno.

Lewis Hamilton (LaPresse)

Ritiro Hamilton, adesso ci siamo quindi? I suoi tifosi, che sono molti anche in Italia, sperano di no. Ma chi lo conosce bene si è fatto un’idea e gli dà un consiglio. Come Jackie Stewart, tre titoli mondiali in Formula 1 e una lunga esperienza alle spalle. Lui non ha dubbi su quello che dovrebbe fare il suo connazionale e non ha nemmeno paura di esprimere un parere.

Intervistato da ‘The Convex Conversation’ ha spiegato che Hamilton sta facebndo doppiamente fatica perché la Mercedes non è altamente competitiva e perché Russell va più forte. “Credo che per lui sia arrivato il momento di ritirarsi. Vorrei che lo facesse subito: è un peccato che non si sia ritirato da vincente, non credo che questa occasione capiterà ancora. Ma è più saggio dire basta piuttosto che convivere con la frustrazione di non essere in grado di fare ciò che si faceva prima”.

Ritiro Hamilton, non ci sono più dubbi: a Silverstpone per riscrivere la storia

Secondo Stewart uno come Hamilton potrà avere un futuro in altri campi, non necessariamente legati ai motori. Lui è un grande appassionato di moda, quindi perché non creare una sua linea di abbigliamento, continuando a fare quello che più gli piace senza nessuno stress?

Intanto si avvicina uno degli appuntamenti più attesi dell’anno per Hamilton e per i piloti inglesi in generale. la prossima settimana infatti la Formula 1 tornerà a Silverstone, sede un anno fa del primo grande scontro in pista con Max Verstappen. E il campione britannico chiederà aiuto alla pista di casa per non scrivere un record negativo.

Lewis Hamilton non vince da 10 gare (LaPresse)

Dopo la mancata vittoria in Canada, Lewis è arrivato infatti a quota 10 Gran Premi consecutivi senza un successo. Gli era già successo a cavallo tra il 2008 ed il 2009, poi tra il 2012 e 2013 e tra il 2013 e il 2014. Ma all’undicesima gara aveva ritrovato sempre il primo gradino del podio, anche se questa volta sembra complicato.