Di Maria e Juventus, ultima ora: l’annuncio del giocatore – VIDEO

232

Si continua A parlare della trattativa tra Di Maria e la Juventus, ma a quanto pare il giocatore ha le idee già molto chiare

Non c’è alcun dubbio che la trattativa tra la Juventus e Di Maria sia una delle più promettenti e interessanti di queste ultime settimane, in un calciomercato che deve ancora definire i suoi colpi più importanti.

Di Maria Juventus
Angel Di Maria con la magglia dell’Argentina parla di Juventus (Foto ANSA)

Nel frattempo, in una delle sue pochissime apparizioni pubbliche nelle quali ha accettato di parlare del suo futuro, Di Maria è comparso niente meno che sul canale argentino della ESPN, uno dei principali network sportivi del mondo all’interno, della trasmissione Playroom.

Trattativa apertissima

Il format è consolidato nulla di nuovo lo faceva già Maurizio Mosca 25 anni fa quando buttava giù dalla torre i protagonisti del calcio italiano, a scelta. Il gioco consiste nel prendere o lasciare determinate offerte che arrivano dal conduttore, Miguel Granados.

Di fronte alla possibilità di prendere la maglia della Roma, della quale si è parlato con una certa insistenza nel corso delle ultime settimane visto che i giallorossi sono accostati anche al possibile arrivo di Dybala e addirittura di Cristiano Ronaldo, il gesto di Di Maria è stato eloquente.

Di Maria vuole la Juventus

“Questa non mi interessa” ha detto il giocatore 34enne scartando la maglia giallorossa. A quel punto Miguel Granados ha rincarato la dose. E ha tirato fuori dall’attaccapanni la maglia bianconera della Juventus. E lì – il nazionale argentino in uscita a parametro zero dal Paris Saint Germain – si è fatto più serio e ha argomentato una frase interessante.

Di Maria ha chiaramente aperto alla Juventus, senza promesse: “Stiamo parlando del club più importante d’Italia, so che sono molto interessati a me ed estremamente motivati punto ci sto riflettendo con attenzione punto ma al momento preferisco concentrarmi sulle vacanze e sulla famiglia”.

Una dichiarazione interessante. In un certo qual modo anche promettente. Che tuttavia va contestualizzata rispetto a un dato fondamentale. Il Paris Saint Germain, con una clausola, ha imposto a Angel Di Maria di non parlare in alcun modo di potenziali trattative con altre squadre fino alla scadenza del suo contratto, cui mancano ancora soltanto cinque  giorni.

Di Maria, scarta la Roma e sceglie la Juventus