Nadal, esordio con brivido a Wimbledon: il risultato del match con Cerundolo

317

Rafa Nadal debutta a Wimbledon 2022 contro l’argentino Cerundolo nel secondo match di giornata sul Centrale

A tre settimane dalla vittoria al Roland Garros, Rafa Nadal torna in campo a Wimbledon, a tre anni di distanza dall’ultima partita disputata ai Championship ovvero la semifinale persa con Federer nel 2019.

Wimbledon Rafael Nadal
Rafael Nadal (Foto ANSA)

Ad attendere Rafa sul Centrale, l’argentino Francisco Cerundolo, n°41 Atp, semifinalista lo scorso aprile al Masters di Miami. La partita di Nadal inizia con un break nel nel quarto game del primo set, immediatamente recuperato dall’argentino che torna subito in parità prima di capitolare nuovamente al servizio sotto 5-4 con Rafa lesto a sfruttare il secondo set point ai vantaggi.

Avanti 6-4, Nadal controlla un Cerundolo comunque sempre in partita anche nel secondo set, deciso da un unico break sul 3-2 per il maiorchino. Il passivo per Cerundolo sarebbe potuto essere anche più pesante se Rafa avesse concretizzato uno dei due set point in risposta nell’ottavo game. Poco male per il campione del Roland Garros che incamera il 6-3 in 48 minuti.

Nadal-Cerundolo, la partita si riapre

Wimbledon Rafael Nadal
Rafael Nadal (Foto ANSA)

Quando tutto sembra finito con il break ulteriore per Nadal che apre il terzo set, la partita si riapre all’improvviso. Merito di un Cerundolo mai domo che torna subito in parità sul 3-3 prima di assestare tre game di fila con altro break annesso per il 3-6 che trascina la sfida al quarto. Batte il pugno sulla racchetta Rafa per un epilogo inaspettato, specie dopo le due occasioni per il possibile controbreak nel nono e conclusivo game del parziale.

Il black out di Nadal prosegue anche in avvio di quarto set quando Cerundolo concretizza ulteriormente il momento favorevole e sale sull’1-3 grazie al break ottenuto in un combattutissimo terzo game durato ben 15 punti. Quando l’inerzia del match sembra essere saldamente nelle mani dell’argentino ecco l’immancabile (e attesa) reazione di Nadal.

Sono quattro i game di fila con cui Rafa ribalta la situazione di punteggio e costringe Cerundolo a servire per restare in partita sotto 5-4. Sul 30-30 del decimo game un errore dell’argentino manda Nadal a match point. Trema Cerundolo e con un ulteriore gratuito di rovescio consegna il 6-4 che vale la qualificazione al secondo turno per Rafa, atteso giovedì dal lituano Berankins.