Rino Gattuso l’ha fatto ancora, tifosi senza parole: sta per succedere

304

Rino Gattuso l’ha fatto ancora, tifosi senza parole: sta per succedere. Nuova clamorosa svolta nella carriera del tecnico ora in Spagna

C’è sempre un posto in cui ricominciare, lo sa bene anche Rino Gattuso. Un anno fa di questi tempi, dopo il divorzio dal Napoli, stava per cominciare la sua avventura con la Fiorentina ma tutti sappiamo come è andata a fin ire. Un copione che rischia di ripetersi a distanza di 12 mesi.

Rino Gattuso (ANSA)

Perché la sua firma come allenatore del Valencia è stata preceduta da feroci (ma anche pretestuose) polemiche sul suo passato, su alcune presunte frasi sessiste a razziste del passato. Non era così ma intanto parte della tifoseria ci ha voluto credere e lui ha chiarito tutto nella prima conferenza stampa.

Tutto a posto quindi? Secondo la stampa spagnola assolutamente no perché il Valencia sta per cominciare il ritiro e Gattuso sarebbe furioso. Il club guidato da Peter Lim vive una delicata fase economica e ha assoluto bisogno di vendere prima di fare acquisti, ma il mercato per ora è bloccato. Così come è bloccato il possibile arrivo di Leonardo, appena uscito dal PSG, come nuovo direttore sportivo.

Rino Gattuso l’ha fatto ancora, il futuro è ancora tutto da disegnare

Quindi cosa sta per succedere? I media iberici ipotizzano che Gattuso, furioso per le promesse mancate, sia meditando di dimettersi interrompendo il rapporto ancora prima dell’inizio come era successo la scorsa estate con la Fiorentina. Anche allora il problema era nel mercato e nei rapporti con Jorge Mendes, il noto procuratore portoghese che cura gli interessi di molti campioni.

Oggi invece tutte le sue richieste di giocatori in entrata sono state disattese L’ultimo nome è quello di Edin Dzeko, pallino da sempre di Gattuso, che potrebbe essere in uscita dall’Inter dopo l’arrivo di Romelu Lukaku. Secondo il Valencia, l’attaccante bosniaco ha un ingaggio troppo alto per le attuali possibilità del club.

Gattuso è al Valencia da meno di un mese (ANSA)

Ma Gattuso ha anche chiesto al suo club giocatori che ha avuto al Napoli, come Matteo Politano e Diego Demme, che il su nuovo club ritiene troppo cari. E la alternative per adesso latitano, facendo arrabbiare il tecnico: “Prima del Valencia ho parlato con 7-8 squadre – aveva detto nella prika conferenza stampa – ma sono qua perché so che questo è un grande club. Ringrazio il presidente Peter Lim e la dirigenza per la fiducia”. Una fiducia che lui sta perdendo.