Un Campione del Mondo in Serie B: incredibile colpo di mercato in arrivo

198

Clamoroso colpo di mercato in arrivo. Protagonisti una squadra di Serie B e un ex campione del mondo che ha militato in alcuni dei top club europei

Il calciomercato è nel vivo in Serie A e nei maggiori campionati europei. Ai tanti colpi già ufficializzati (Lukaku, Di Maria, Pogba, Haaland, Sterling, Koulibaly) si affiancano non poche indiscrezioni su possibili altri grandi affari in arrivo come De Ligt al Bayern Monaco, Lewandowski al Barcellona o Skriniar al PSG.

Como Serie B
(La Presse)

Non mancano però le sorprese come quella che ci sta per regalare un club della nostra Serie B pronto ad ingaggiare un calciatore, sì a fine carriera, ma che in passato è stato tra i più ambiti nel calcio europeo al punto da militare in squadre del calibro di Arsenal, Barcellona, Chelsea e Monaco, con le quali ha vinto tutto quello che c’era da vincere senza dimenticare i trionfi con la Nazionale.

Stiamo parlando di Cesc Fabregas. Stando a quanto rivelato da Gianluca Di Marzio, il centrocampista iberico è a un passo dal trasferimento al Como. La trattativa è davvero ben avviata e potrebbe concretizzarsi a breve. Fabregas, dopo aver lasciato il Monaco, è pronto a firmare un contratto biennale con il club lariano con la prospettiva futura di un ruolo da allenatore. Decisiva nella scelta di Fabregas, la presenza al Como di Denis Wise, ex giocatore del Chelsea fino all’inizio del millennio e ora dirigente dei lombardi.

Fabregas al Como, le vittorie dello spagnolo

Cesc Fabregas
Cesc Fabregas (Ansa Foto)

Indubbiamente la presenza di Fabregas darebbe un grande prestigio al campionato di Serie B che, nell’ultima stagione, ha vissuto un’annata avvincente con le promozioni decise all’ultima stagione e la tiratissima finale playoff tra Monza e Pisa.

Nella sua carriera cominciata tra le giovanili del Barcellona e l’esordio tra i professionisti con l’Arsenal di Wenger nel 2004, Fabregas ha vinto due Premier League (con il Chelsea), 1 Liga (con il Barcellona), 6 Coppe Nazionali (tra Chelsea, Arsenal e Barcellona), un Mondiale per Club e una Supercoppa Europea, quest’ultime entrambe con il Barça.

Con la Spagna della generazione d’oro, Fabregas ha trionfato nel Mondiale 2010 in Sudafrica e in due edizioni consecutive dell’Europeo nel 2008 e nel 2012, quest’ultimo vinto nella finale di Kiev contro l’Italia di Prandelli, dominata con un perentorio 4-0. In quel match, Fabregas è partito da titolare, sostituito la 75′ da Fernando Torres poi autore del gol del 3-0.