Il Napoli perde Dybala e si consola con il sostituto di Koulibaly: è fatta!

145

Il Napoli perde Dybala e si consola con il sostituto di Koulibaly: è fatta! Spalletti sarà accontentato almeno per quanto riguarda il difensore

I partenopei avevano sperato di poter prendere la “Joya” ma il pressing di Mourinho ha spinto l’argentino verso Roma. De Laurentiis ha piazzato quindi un altro colpo importante.

Spalletti
Luciano Spalletti sulla panchina del Napoli (Ansafoto)

E’ stato un sogno importante quello di Paulo Dybala per il Napoli. Sia il presidente De Laurentiis, sia Luciano Spalletti, si erano spesi al telefono per convincere l’argentino a sbarcare al Diego Armando Maradona. L’ex numero 10 della Juventus era però già in parola con Mourinho e alla fine ha scelto la Roma. Il malumore nel ritiro di Dimaro inizia a serpeggiare in modo preoccupante e l’allenatore toscano sta facendo fatica a mantenere alta la concentrazione. Per questo il numero uno del club partenopeo ha deciso di fare uno sforzo ulteriore per assicurarsi almeno un colpo importante per la difesa. Dopo aver perso Koulibaly (destinazione Chelsea per 40 milioni), il Napoli ha individuato da subito in Kim del Fenerbahce il nome giusto per sostituirlo. Sul roccioso centrale sud-coreano c’era però forte la concorrenza del Rennes. I francesi erano arrivati prima su di lui e avevano un sostanziale accordo con l’entourage. Il pressing di Spalletti e le avances economiche ai turchi hanno ribaltato però in queste ore la situazione.

Il Napoli ha le mani su Kim: sorpasso dell’ultimo minuto sul Rennes

Kim
Kim con la maglia del Fenerbahce (AnsaFoto)

Adesso gli Azzurri sono in vantaggio nella corsa a Kim, definito dall’ex allenatore di Roma e Inter come: “Un profilo da Champions“. La clausola rescissoria del centrale asiatico è di 20 milioni di euro e verrà pagata per intero da De Laurentiis. Nonostante Genesio, tecnico del Rennes e vecchia conoscenza di Kim al Beijing Guoan, avesse fatto di tutto per portarlo in Francia, Napoli è una piazza che non si può rifiutare, specie con la competizione europea più prestigiosa da disputare. Per il 25enne è pronto un contratto di 5 anni a poco più di 2,5 milioni di euro netti a stagione (bonus esclusi). L’alternativa tenuta buona in caso di imprevisti di colpi di scena, è sempre Abdou Diallo, connazionale di Koulibaly, ormai considerato un esubero del PSG. In questo caso il cartellino potrebbe non essere pagato (si può prendere in prestito) ma l’ingaggio supererebbe i 3 milioni netti.