Formula 1, la Ferrari ha un clamoroso vantaggio: un grande rivale non ha dubbi

198

Formula 1, la Ferrari ha un clamoroso vantaggio: un grande rivale non ha dubbi. Nonostante il distacco da Verstappen, Leclerc è ancora in corsa

A Budapest, come da previsioni della vigilia, la Rossa di Maranello è apparsa piuttosto in palla. Il vantaggio sulla Red Bull è consistente e se ne sono accorti anche nel team austriaco.

Ferrari
La Ferrari in pista a Budapest (ansafoto)

Dopo la bruttissima parentesi francese, Charles Leclerc è sbarcato a Budapest con la ferma convinzione di provare a riaprire il Mondiale. Lo zero al Paul Ricard è stata una battuta d’arresto davvero pesante, facendo passare da un potenziale -30 a -63 il distacco da Verstappen. C’è ancora quasi metà campionato in ballo ma i margini di errore ormai sono ridotti allo zero. Proprio per questo in Ungheria non si può non pensare ad una vittoria e almeno le prime Prove Libere sono stati incoraggianti in questo senso. Sainz ha realizzato il primo tempo nelle FP1, mentre il #16 ha segnato il crono migliore nelle FP2. Anche il passo gara della Ferrari è stata davvero senza paragoni e l’unica vera incertezza riguarda le condizioni di bagnato previste per le Qualifiche. Mattia Binotto vuole andare alla sosta estiva con una doppietta in tasca, provando poi a giocarsi tutte le sue carte nella prima parte di settembre,  quando a Spa e Monza arriveranno importanti aggiornamenti sulla power unit.

Formula 1, la Ferrari ha un clamoroso vantaggio: Helmut Marko vede la Red Bull senza speranze

Helmut Marko
Helmut Marko nel box Red Bull (AnsaFoto)

A temere il potenziale della Ferrari sono anche i rivali della Red Bull, che hanno testato con mano la superiorità in pista della F1-75. A Budapest ne ha parlato Helmut Marko, super consulente del team austriaco e scopritore di Verstappen.

I cambiamenti che abbiamo fatto dalle FP1 alle FP2 non sono stati per nulla produttiviha specificato il dirigente a Sky Germanydobbiamo vedere se riusciamo a trovare un compromesso migliore, ma la superiorità Ferrari fa paura. Soprattutto con le gomme medie. Sarà molto difficile e non puoi contare su qualcosa che non va per loro“.  ha concluso Marko.

Insomma l’unica speranza per la Red Bull è che la pioggia possa rimescolare le cose per la Qualifica, considerando poi la difficoltà nel sorpassare la domenica all’Hungaroring.