Milinkovic-Savic, l’annuncio non lascia dubbi: il suo futuro è deciso

447

Milinkovic-Savic, l’annuncio non lascia dubbi: il suo futuro è deciso. Il 27enne centrocampista serbo è atato al centro di voci di mercato

Tutti gli anni, d’estate, il futuro di Sergej Milinkovic-Savic torna in discussione. Il 27enne centrocampista serbo piace da parecchio tempo a quasi tutti i club più importanti d’Europa, ma alla fine, almeno finora, è sempre rimasto alla Lazio.

Milinkovic Savic
Milinkovic Savic (Ansa)

Il ‘Sergente‘, soprannome attirbuitogli dai supporters biancocelesti, arrivò alla Lazio nell’estate del 2015 quando aveva solo vent’anni, strappato in extremis dal club capitolino alla Fiorentina a cui pareva destinato.

Sulla sponda laziale del Tevere, il centrocampista serbo da giovane promessa del calcio internazionale ha saputo conquistare sul campo, a suon di prestazioni maiuscole, l’etichetta di top player.

In sette stagioni con la maglia biancoceleste, Milinkovic-Savic ha collezionato 231 presenze e ben 48 gol, un’enormità per un centrocampista. “Prima o poi – è stato il pensiero di operatori di mercato e semplici osservatori – verrà il momento in cui Sergej lascerà la Lazio per trasferirsi in un club di primissima fascia“.

Ipotesi e previsioni che il giocatore si è quasi divertito a smentire puntualmente. Milinkovic è infatti rimasto a Roma, sempre più conquistato dall’affetto dei tifosi e dal ruolo di assoluta centralità occupato nella Lazio.

Milinkovic-Savic, l’annuncio di Lotito spiazza le big

Lotito
Claudio Lotito (LaPresse)

Anche nel corso di questa lunga sessione estiva di mercato è stata fatta l’ipotesi di una cessione dei Milinkovic: almeno quattro big, tra cui anche la Juventus, avrebbero gradito e gradirebbero tutt’ora rinforzare i rispettivi organici con l’idolo dei tifosi laziali.

Ma per l’ennesima volta, il Sergente è destinato a non organizzare il trasloco lontano da Roma. E’ il presidente della Lazio, Claudio Lotito, a mettere la parola fine all’ennesimo tormentone di mercato.

Milinkovic-Savic? Arrivati questo punto non lo vendo più, neanche se da qui alla fine di agosto dovesse arrivare un’offerta superiorei a 50 milioni di euro. La nostra campagna acquisti è finita, non parte più nessuno. Ho accontentato Sarri in tutto e per tutto“.

Dunque, il patron laziale annuncia la permanenza del centrocampusta serbo. Ma indirettamente conferma che anche Luis Alberto resterà in biancoceleste.

La Lazio esce senza dubbio rafforzata da questo mercato, adesso tocca a Maurizio Sarri costruire una squadra forte e competitiva.