“Così non va”, Max Verstappen: le critiche allarmano i tifosi

289

“Così non va”, Max Verstappen: le critiche allarmano i tifosi. Scatta la polemica da parte del pilota olandese campione del mondo di Formula 1

Il titolo conquistato all’ultima curva del circuito di Yas Marina ai danni dell’odiato rivale Lewis Hamilton sembra aver trasformato Max Verstappen da tutti i punti di vista. Il 25enne pilota olandese neo campione del mondo di Formula 1 è a un passo dalla riconquista del titolo.

Verstappen
Verstappen (LaPresse)

Dopo un avvio in sordina, sorpreso dalla partenza a razzo della Ferrari rinnovata e molto più ambiziosa, Verstappen ha iniziato a macinare vittorie e punti approfittando tra l’altro dei tanti errori commessi dal team di Maranello.

La Red Bull e la sua prima guida hanno esercitato una superiorità schiacciante sul resto della concorrenza o presunta tale tanto che oggi, a dieci gare dalla conclusione del mondiale, il campione in carica può gestire la bellezza di 80 punti di vantaggio in classifica sul più diretto inseguitore, la Ferrari di Charles Leclerc.

Tutto bene dunque, per il fuoriclasse oranje e per il team di Milton Keynes. Ma c’è qualcosa che a parecchi piloti, compreso Verstappen, non va affatto bene.

Ancor prima dell’inizio della nuova stagione il regolamento tecnico ideato ed ufficializzato per il mondiale in corso aveva subito alcune modifiche e perfezionamenti. Tra i vari ritocchi, il più discusso era legato all’aumento di 3 chili del peso minimo delle vetture.

“Così non va”, Max Verstappen: il peso è un problema

Red Bull
Red Bull (LaPresse)

A proposito di questo poco gradito aumento di peso delle vetture il campione del mondo in carica, chiamato ad esprimere un commento sugli effetti delle nuove normative, ha espresso impressioni positive sui vari cambiamenti attuati dalla Formula 1, fatta eccezione proprio per il peso delle monoposto.

“L’effetto scia è migliorato, e questo è positivo – ha spiegato l’olandese della Red Bull ai media – ma il peso delle macchine è estremamente elevato e questo non è il massimo. Oltretutto, non vedo una soluzione rapida. Nel complesso, molte cose sono effettivamente migliorate”

Un classico colpo al cerchio e uno alla botte, da parte di Verstappen. Il quale ora è concentrato soprattutto sul prossimo Gran Premio in programma domenica 28 agosto sul circuito di Spa Francorchamps in Belgio.